La Corte Sportiva d’Appello ha accolto il ricorso del Cagliari tanto per la riduzione della squalifica al presidente Tommaso Giulini (ammenda di 2mila euro al patron ed altrettanti alla società) quanto per quella inflitta al centrocampista Artur Ionita, espulso nel recupero della gara contro il Napoli. Inizialmente, al calciatore moldavo con passaporto rumeno, erano state comminate due giornate, ora ridotte alla sola gara contro la Lazio (già scontata). Ionita sarà pertanto a disposizione di Rolando Maran per la sfida contro il Genoa in programma sabato al Ferraris di Genova.

Sorridono anche Bologna e Fiorentina, che potranno contare rispettivamente su Dijks e Veretout (coinvolti in due situazioni analoghe) a partire dalla prossima partita. Di seguito riportiamo i due paragrafi riguardanti il Cagliari, quindi il PDF completo contenente le decisioni della Corte Sportiva d’Appello.

6. RICORSO DEL CAGLIARI CALCIO AVVERSO LE SANZIONI:

  • –  AMMENDA DI € 7.000,00 ALLA SOCIETÀ;
  • –  AMMENDA DI € 7.000,00 E DIFFIDA AL SIG. GIULINI TOMMASO,INFLITTE SEGUITO GARA NAPOLI/CAGLIARI DEL 05.05.2019 (Delibera del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A – Com. Uff. n. 225 del 07.05.2019)La C.S.A. in parziale accoglimento del ricorso come sopra proposto dalla società Cagliari Calcio di Cagliari così dispone:
    – riduce la sanzione alla sola ammenda di € 2.000,00 al sig. Giulini Tommaso;
    – riduce la sanzione dell’ammenda a € 2.000,00 alla società.Dispone restituirsi la tassa reclamo.

7. RICORSO DEL CALCIATORE IONITA ARTUR AVVERSO LA SANZIONE DELLA SQUALIFICA PER 2 GIORNATE EFFETTIVE DI GARA INFLITTA AL RECLAMANTE SEGUITO GARA NAPOLI/CAGLIARI DEL 05.05.2019 (Delibera del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A – Com. Uff. n. 225 del 07.05.2019)

La C.S.A. in accoglimento del ricorso come sopra proposto dal calciatore Ionita Artur riduce la sanzione della squalifica a 1 giornata effettiva di gara
Dispone la tassa reclamo.

ricorsi