Nessun Baywatch, nessun Bagnino

Nessun Baywatch, nessun bagnino o salvagente domani sera per il Vecchio Balordo vestito a quarti rossoblu nei confronti di un Chievo che affoga in...

Non intonata la quinta giornata di Serie A

Dopodomani si gioca e per scrivere e commentare la quinta giornata di campionato solo flash che potrebbero accomunare tante squadre del nostro campionato. La...

Giudice Sportivo, Scarpi e Regno squalificati per una giornata

Il Giudice Sportivo si è espresso in merito a squalifiche, ammende e sanzioni al termine della 5a giornata di Serie A. Duramente colpito lo...

Lazio-Genoa, le statistiche: rossoblu peggiore difesa in trasferta della Serie A

Il calendario e il turno infrasettimanale permetteranno di provare a lasciarsi alle spalle la seconda deludente trasferta del Genoa in questo avvio di stagione....

VAR Sport, gli episodi del 5° turno

Tornato in carreggiata o meno, il VAR questa giornata ha vissuto di alcuni picchi da segnalare. Si è partiti nella giornata di sabato con...

Genoa, ripresi gli allenamenti. Favilli immortala il suo ritorno al lavoro – FOTO

Il Genoa è tornato a lavorare in mattinata, intorno alle ore 11, al centro sportivo "Signorini". Una seduta svoltasi in un contesto tranquillo, per...

Genoa-Chievo, Pasqua dirigerà la sfida del “Ferraris”. Pairetto al VAR

Designato il fischietto che arbitrerà il turno infrasettimanale del Genoa contro il Chievo, importante per dare subito una scossa all'ambiente dopo la sconfitta dell'Olimpico. Si tratta dell'arbitro Fabrizio Pasqua della sezione Tivoli, alla sua terza direzione stagionale in Serie A. Assistenti Tolfo e Muto. Aureliano sarà il quarto uomo. Al VAR Pairetto di Nichelino, all'AVAR Tasso. 

Lazio-Genoa, le parole di Davide Biraschi – VIDEO

"Dobbiamo fare assolutamente punti, perché siamo una buona squadra e siamo in grado di farli - ha spiegato ai nostri microfoni e a quelli...

Grifoni in Gabbia

Anche all'Olimpico di Roma, versione laziale, il Grifone non è volato neanche basso per una ventina di minuti, come a Reggio nell’Emilia in casa del Sassuolo. In Emilia era accaduto fra il 30’ e il 45' e si erano incassate tre reti, nella Capitale il Genoa non è entrato in campo fino al 26’ prendendo 2 gol. Perché? Colpa della tattica con autobus parcheggiato davanti a Marchetti, della tecnica, per la cazzimma giusta oppure per gli atteggiamenti nell’affrontare partite che sono o non sono alla portata dei rossoblu? "Squadra che vince non si tocca" dirà qualcuno, più corretto dire "modulo tattico che vince non si tocca".

Ultime notizie

Calciomercato

Rassegna Stampa

Le parole del Presidente

Occhi sulla Serie A

Genoa Inside

Occhi al Pio

Editoriale

Le parole dei RossoBlu

Statisticamente

9,599FansMi piace
3,540SeguaciSegui
513SeguaciSegui
645SottoscrittoriSottoscrivi

L'Outlet di Buon Calcio a Tutti