Home Occhi sul mondo Occhi sull'Europa

Occhi sull'Europa

Champions League, Napoli e Inter eliminate. L’avventura prosegue in Europa League

L'ultimo martedì di Champions League tiene attaccati alla televisione sino all'ultimo respiro. Sia ad Anfield Road sia a San Siro sono 4' i minuti...

Il Milan si gioca i sedicesimi in Grecia. Lazio assediata a Cipro: 2-0 per...

Una vittoria soffertissima contro il Dudelange non basta al Milan per conquistare la qualificazione ai sedicesimi di finale in Europa League. La...

Champions League, Inter e Napoli rimandate a dicembre. Mertens fa 100

Chi da prima in classifica e chi da seconda a pari merito (terza per una differenza reti ostile), sia Napoli che Inter...

Champions League, Juventus e Roma agli ottavi. Mourinho tiene aperta la lotta al primo...

Ritornavano i martedì di Champions League, ma questa volta con un peso differente: in quattro gironi su otto potevano decidersi già le qualificazioni agli...

Germania retrocessa in Lega B. L’Olanda stende i campioni del Mondo

Nella serata di Nations League, il risultato più importante arriva da Rotterdam: l'Olanda di Koeman batte per 2-0 i Campioni del Mondo...

PSG inarrestabile, Monaco in caduta libera. Il Rennes di Lamouchi macchina da derby

La pausa per le nazionali riguarda tutti i campionati d'Europa e proprio da qui, da questo terzo pio-stop, riprendiamo con l'analisi dei maggiori tornei...

Suso salva il Milan a Siviglia. La qualificazione passa dal porto del Pireo

Termina sul risultato di 1-1 la sfida fra Betis Siviglia e Milan, a due settimane dalla sconfitta subita a San Siro di fronte agli...

Parolo e Correa: la Lazio è ai sedicesimi di Europa League

L'uomo che aveva chiuso i conti nella gara casalinga della Lazio contro la SPAL, li apre a distanza di cinque giorni nello...

Champions League, le italiane in attesa degli ottavi sfondano quota 100 milioni

La Champions League non ha ancora emesso verdetti definitivi per gli ottavi di finale. Forse già questa sarebbe una notizia visto l'andamento delle ultime...

Champions League, grande beffa per la Juventus. La ribaltano Mata e un’autorete di Bonucci

Nel mercoledì di Champions League, spicca senza dubbio la sfida beffa della Juventus contro il Manchester United. Gli inglesi non sono certamente una squadra semplice da affrontare, Mourinho un cliente non facile. "Una gara che ci servirà da insegnamento, meglio adesso che a marzo o aprile" spiegherà Chiellini nel finale di gara.  Fatto sta che i bianconeri volevano chiudere la qualificazione e blindare il primo posto e non ci sono riusciti. Sino all'86esimo era così, perché una perla sull'asse Bonucci-Ronaldo aveva confezionato il vantaggio bianconero. La Juventus aveva gestito il gioco sin da inizio gara, subendo il primo tiro in porta proprio sulla punizione di Mata che porterà la gara sull'1-1 nel secondo tempo (86'). Un gol che farà arretrare del tutto la formazione bianconera nella propria metà campo, spaventata come non lo era mai stata nei novanta minuti, al punto da subire in mischia, con autogol di Bonucci, la rete del vantaggio Manchester.  All'Allianz Stadium, nella serata del record d'incassi, ci sono state due partite e due classifiche. Quella che, sino a cinque minuti dalla fine, promuoveva la Juventus come prima italiana agli ottavi di finale da primatista del girone. Quella degli ultimi cinque minuti di gara, rapidamente trasformatasi in sconfitta e in un primo posto non più blindato, ma attaccabile dal Manchester, in ritardo di due punti. A fine novembre un'altra sfida casalinga contro il Valencia potrà valere la matematica qualificazione, ma solamente in caso di sconfitta o pareggio dei Red Devils contro gli svizzeri dello Young Boys, ultimi con un solo punto, potrà valere contemporaneamente anche il primo posto nel girone H. Per adesso chi festeggia è Mourinho: tra fischi e insulti, non senza polemiche, abbandonerà lo Stadium con una mano protesa all'orecchio. E un Fellaini ritrovato.
10,198FansMi piace
3,739SeguaciSegui
469SeguaciSegui
782SottoscrittoriSottoscrivi

L'Outlet di Buon Calcio a Tutti