Home Amarcord V.I.G.

V.I.G.

VIG #29: Antonio Bettanini tra i gol nei derby e quella gara da “mal...

Antonio Bettanini ha un lungo passato che lo lega a Genova e al Genoa. Da un anno e mezzo a questa parte ha il...

VIG #28: Giancarlo Rizzoglio e lo scudetto “rubato” del 1924/25 – VIDEO

Le porte della Fondazione Genoa e del Museo che racchiude e conserva la storia rossoblu hanno aperti i battenti alla nostra redazione per poter...

VIG #27: Marco “Naso” Barnieri, dalla Fossa dei Grifoni al Circolo “I Caruggi” –...

Piazza Fossatello, il sestiere di Prè e la zona di via del Campo, cantata da Fabrizio De Andrè e avvolta a tutte le ore del giorno e della notte da un fascino particolare, non sono più le stesse di venti o trent'anni fa. Qualcosa è cambiato, qualcosa è anche migliorato. Senza dubbio, a restare sempre la medesima è stata via dei Griffoni, dove ancora oggi trova sede  il Pow Wow, l'ex cinema "Fossatello" che ospita da ormai trent'anni il Circolo "I Caruggi", di cui è presidente un tifoso genoano di prim'ordine come Marco "Naso" Barnieri. Su www.buoncalcioatutti.it l'intervista integrale a Marco "Naso" Barnieri

VIG #26: Gianni, il fiorista genoano. L’ultimo baluardo della “Rametta” – VIDEO

"Sono diventato genoano quando sono arrivato a Genova, che avevo 14 anni". Esordisce così Gianni, fiorista all'angolo di Piazza de Ferrari da una vita, da oltre cinquant'anni. Seduto con amici e conoscenti osserva in tenuta rossoblu, coi suoi cornetti e il suo berretto marinaresco a tinte rossoblu, l'andirivieni di via XX Settembre. Sullo sfondo la Fontana di Piazza De Ferrari, il rumore dei bus, il colore dei fiori, le molte discussioni sul Genoa che tanti anni fa avevano dato vita alla storica "Rametta", conciliabolo rossoblu di tifosi Genoani nella zona di Piazza De Ferrari. Ma come è diventato genoano il fiorista Gianni? "Mangiavo in una trattoria con mio zio ed erano quasi tutti sampdoriani. C'era un genoano solo in quella trattoria e lo martellavano sempre. E per quel motivo sono diventato anch'io genoano. Mi sono innamorato dei colori e della gente. Poi ho fatto 35 anni al Little Club, durante i quali appendemmo quello striscione "Grazie Rumente" alle due di notte sul Ponte Monumentale. Erano bei tempi. Ma, a ripensarci, sono belli anche adesso. Vado in Gradinata da una vita e spero di andarci ancora per tanti anni. E mi auguro di vedere il Genoa un po' più in alto rispetto agli ultimi anni: penso sarebbe un po' l'orgoglio di tutti. Essere genoano ce l'hai dentro: non si può spiegare diversamente". Il video completo dell'intervista su www.buoncalcioatutti.it

VIG #25: Gianni Blondet, dalla passione per Sivori a quella per il Genoa

"Devo fare outing: non posso dire di essere genoano dalla nascita. Genitori lombardi. A chi potrebbe dirmi "eh, da bambino eri juventino", risponderei però...

Genoa, 13 anni fa moriva Franco Scoglio. “Si nasce genoani, si muore genoani” –...

"Morirò parlando di Genoa" era uno dei ritornelli che più spesso Franco Scoglio amava ripetere, tanto era legato ai colori rosso e blu. Nato...

VIG #24: Don Gianni, Eranio e quella ringhiera lato Nord che cambia le partite...

Don Gianni, parroco della Chiesa di San Bartolomeo di Staglieno, era volato fra il 1997 e il 2001 a Derby, sopra Manchester, a trovare...

Francioso: “Piatek può migliorare ancora. Per lui parlano gol e risultati” – AUDIO

149 presenze in rossoblu e 77 reti. È il biglietto da visita di Cosimo "Mino" Francioso, che al Genoa è difficile non ricordare come l'attaccante...

Genoa-Bologna, il commento del doppio ex Adailton – VIDEO

Con 116 presenze in Serie A e 172 in Serie B, Martins Bolzan Adailton ha giocato e conosciuto nel profondo i ritmi e le caratteristiche del...

VIG #23: Ferdinando Priano, l’ortopedico dei Genoani – VIDEO

Il 23esimo VIG che Buoncalcioatutti è andato ad intervistare è il Dottor Ferdinando Priano, ortopedico di fede rossoblu che lavora in Piazza della Vittoria,...
10,198FansMi piace
3,739SeguaciSegui
469SeguaciSegui
782SottoscrittoriSottoscrivi

L'Outlet di Buon Calcio a Tutti