La gara dello Stadium è andata in archivio con un pareggio d’oro per il Genoa, il primo pareggio stagionale della formazione rossoblu. Un risultato che ha rotto un digiuno di punti a Torino, sponda bianconera, che durava da 2094 giorni. E un pareggio che regala al Genoa l’ottava partita andando in gol, che non ha mai chiuso una gara a bocca asciutta in termini realizzativi dall’inizio di questa stagione.

Oltre alle statistiche generali, emergono altri dati interessanti e alcune curiosità. Il Grifone azzera dopo 564′ la sua sterilità realizzativa contro la Juventus allo Stadium: l’ultimo gol era stato di Marco Borriello. Peraltro, sabato sera Bessa ha interrotto la striscia di vittorie consecutive della Juventus, costringendola al pareggio casalingo. Non accadeva in Serie A dal 9 dicembre 2017, quando maturò uno 0-0 contro l’Inter.

LE STATISTICHE DI JUVENTUS-GENOA – La gara in difesa e ripartenza spiegata stamattina nel nostro editoriale e voluta dal Genoa, specialmente nel secondo tempo, è testimoniata anche dai numeri: la statistica sulle ripartenze dice infatti che sono 12 contro le undici bianconere. La Juventus ha gestito maggiormente il possesso pallone (61% contro 39%), cercando di amministrare il gioco e completando quasi seicento passaggi (574). Certamente non è stata una gara contraddistinta dalla ricerca di lanci a scavalcare le linee difensive o cambiare fronte di gioco: il dato di 27 passaggi lunghi è in parità fra Genoa e Juventus.

Tra le statistiche dei singoli calciatori, da sottolineare come Criscito, del pacchetto difensivo rossoblu, sia quello ad aver amministrato il maggior numero di palloni (66), anche rispetto al fulcro del gioco, Sandro (59), che però è il secondo rossoblu con la maggiore percentuale di passaggi riusciti (77%). In prima posizione Bessa (79%), al terzo posto Criscito (75%).

Per concludere, si evidenzi come il marcatore rossoblu Bessa sia stato il quarto rossoblu per chilometri percorsi ma il primo per terreno percorso in sprint (1,2 chilometri). Sandro il terzo ad aver corso di più, ultimo nel dato dello sprint ma primo per quanto riguarda il dato sulla corsa sostenuta e sul jogging. Romulo è in assoluto l’unico ad aver percorso oltre 12 chilometri in tutti i novanta minuti.

LE STATISTICHE DEI SINGOLI CALCIATORI ROSSOBLU

 

ALLO STADIUM NESSUNO COME IL GENOA – Inaugurato l’11 settembre 2011, lo Juventus Stadium (denominato da qualche tempo “Allianz Stadium” in virtù di accordi di sponsorship, ndr) ha accompagnato la società bianconera nella conquista degli ultimi sette scudetti. La stagione in corso coincide con l’ottava e la sfida contro il Genoa ha segnato la gara numero 138 della Juventus (in campionato) nel suo nuovo stadio.

Ripercorrendo brevemente queste 138 gare, emerge un dato interessante: la Juventus di queste gare ne ha vinte 118, concedendo punti alle avversarie solamente nelle restanti venti occasioni. Neppure il 15% delle partite casalinghe. Neppure tre partite a stagione.

Ma non è tutto, perché se si era preso alla larga questo argomento era per arrivare al Genoa: i rossoblu, dall’inaugurazione dello Stadium, risultano infatti la squadra ad aver fermato tre volte la furia bianconera. È accaduto il 22 ottobre 2011 (2-2, Malesani in panchina), il 26 gennaio 2013 (1-1,  Ballardini in panchina) e due giorni fa, il 20 ottobre 2018 (1-1, Juric in panchina).

Le uniche squadre ad aver vinto allo Stadium negli ultimi otto anni sono state Sampdoria, Napoli, Lazio, Udinese ed Inter. A fermare sul pareggio la Juventus, invece, sono state Bologna, Cagliari, Chievo, Frosinone, Lecce, Torino e Siena. Nessuna, però, ha saputo sino ad ora fare risultato per tre volte nella più recente dimora bianconera. Potrebbero provarci in questa stagione Sampdoria, Cagliari e Chievo.


I NUMERI DEL GENOA 2018/2019 (aggiornati alla 9° giornata della stagione 2018/19)

  • PARTITE GIOCATE: 8*
  • VITTORIE: 4
  • PAREGGI: 1
  • SCONFITTE: 3
  • GOL FATTI: 13
  • GOL FATTI/partita: 1,6
  • GOL SUBITI: 15
  • GOL SUBITI/partita: 1,8
  • GOL FATTI IN CASA: 6
  • GOL FATTI IN TRASFERTA: 7
  • GOL SUBITI IN CASA: 4
  • GOL SUBITI IN TRASFERTA: 11
  • CLEAN SHEET: 2
  • PUNTI CONQUISTATI: 13
  • VITTORIE IN CASA: 3
  • PAREGGI IN CASA: 0
  • SCONFITTE IN CASA: 1
  • VITTORIE IN TRASFERTA: 1
  • PAREGGI IN TRASFERTA: 1
  • SCONFITTE IN TRASFERTA: 2

*una gara da recuperare (Milan-Genoa, 31 ottobre 2018)

I NUMERI DI JURIC DA TECNICO DEL GENOA IN CAMPIONATO (aggiornati alla 9° giornata della stagione 2018/19)

  • PARTITE TOTALI: 45 (47*)
  • VITTORIE: 9 (20%)
  • PAREGGI: 12 (26,6%)
  • SCONFITTE: 24 (53,4%)
  • GARE A PUNTI: 21
  • % GARE A PUNTI: 46,6%
  • GOL FATTI: 46
  • GOL FATTI/partita: 1,02
  • GOL SUBITI: 73
  • GOL SUBITI/partita: 1,62
  • CLEAN SHEET: 9 (20,4%)
  • PUNTI CONQUISTATI: 39
  • VITTORIE IN CASA: 6
  • PAREGGI IN CASA: 7
  • SCONFITTE IN CASA: 9
  • VITTORIE IN TRASFERTA: 3
  • PAREGGI IN TRASFERTA: 5
  • SCONFITTE IN TRASFERTA: 15

*considerando anche le partite di Coppa Italia


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2018/10/22/genoa-biraschi-grinta-da-grande-gruppo-punto-doro-su-un-campo-a-dir-poco-proibitivo/