L’apertura ufficiale della sessione invernale di calciomercato dista ancora una cinquantina di giorni ma, nonostante questo, sono iniziate gi├á a circolare le prime indiscrezioni relative a possibili rinforzi in casa Genoa. Come riportato dal sito El Observador, il Grifone sarebbe ad un passo dalla chiusura dell’affare per Alan Matturro, difensore centrale mancino uruguayano (in possesso anche del passaporto italiano) del Defensor Sporting.

La conferma dell’imminente chiusura dell’operazione ├Ę arrivata anche da Alberto Ward, presidente del club uruguayano, che ├Ę intervenuto ieri sera all’emittente 970 Universal, al termine della finale della prima edizione della coppa nazionale dell’Uruguay, vinta proprio dalla sua squadra: il numero uno del club avrebbe definito l’operazione con il club ligure “praticamente conclusa“.

Come detto, Matturro ├Ę un difensore centrale mancino che pu├▓ coprire anche il ruolo di laterale basso sinistro. Nonostante la sua giovane et├á, ha gi├á ricevuto la prima convocazione dal commissario tecnico Alonso per la nazionale maggiore della Celeste, senza per├▓ trovare ancora l’esordio, e ha gi├á diverse presenze con l’Under 17 e l’Under 20. Da circa un anno ├Ę entrato stabilmente in prima squadra, diventandone di fatto un titolare: anche nella finale disputata ieri, infatti, ├Ę rimasto in campo per tutti i novanta minuti di gioco.

Questa trattativa confermerebbe l’interesse e l’attenzione del Genoa nei confronti del calcio sudamericano. Nelle ultime settimane Sebastian Arenz, Responsabile Scouting rossoblu, ha trascorso diverse settimane in Sud America, sia per seguire da vicino la promozione del Vasco da Gama, sia probabilmente per monitorare profili per il futuro calcistico rossoblu.


Il Genoa non ├Ę Paganini