GLI APPROFONDIMENTI SUL GENOA

CORRIERE DELLO SPORT – Il Corriere dello Sport offre una prima ipotesi di formazione del Genoa con Perin tra i pali; Goldaniga, Zapata e Bani in difesa; Ghiglione e Czyborra sugli esterni a supportare Behrami, Radovanovic e Badelj in mezzo al campo. Infine Pandev a sostegno di Shomurodov. Si legge anche del dubbio se schierare o meno Rovella dall’inizio, accompagnato dalla presenza in panchina di molti di quelli che il quotidiano definisce “neo-negativi“.

GAZZETTA DELLO SPORT – Il quotidiano in rosa parte dall’Hellas Verona e dalle possibili scelte di formazione in vista del Genoa, con Ilic, Salcedo e Lovato che potrebbero partire titolari nel solco di un Verona in stile “baby”. La necessità di ricorrere a giovani profili deriva dal fatto che, tra positivi al Covid e infortunati, Juric si trova a dover fare con diversi assenti. 

REPUBBLICA – L’edizione genovese di Repubblica ripercorre soprattutto le dichiarazioni di mister Maran in conferenza stampa, senza fare menzione dei tamponi poco chiari sui negativizzati di cui parla questa mattina il Secolo XIX e che tengono in apprensione Maran in vista della partenza per Verona. Un “rebus in emergenza” viene definita la squadra rossoblu, con l’unica tentazione che sembra essere quella di lanciare in campo dall’inizio Shomurodov.

SECOLO XIX – L’edizione odierna del Decimonono parla della sfida del Genoa contro l’Hellas, una sfida che per il Grifone coincide spesso con sfide importanti per risalire la china o per salvare la pelle. Come accaduto l’anno scorso, all’ultima giornata di campionato, e in altre occasioni in passato. Si parla della vigilia “agitata” alla quale Maran e il club rossoblu andranno incontro: non soltanto perché le scelte saranno più difficili del solito, ma anche perché 4/5 tamponi sui “negativizzati” avrebbero dato “risultati poco chiari“. Saranno decisivi gli accertamenti svolti ieri (e diffusi oggi) per capire se saranno convocabili o meno. Si parla, infine, anche di Favilli, subito in gol con la nuova maglia scaligera. “Una liberazione, dovevo ritrovarmi” il virgolettato che gli viene attribuito questa mattina dal Decimonono, che rilancia anche su una sua possibile partenza dal primo minuto.

TUTTOSPORT – “Maran maschera il Genoa, c’è l’ipotesi Shomurodov” è il titolo scelto questa mattina da Tuttosport, che descrive la situazione di un Genoa lentamente proiettato a uscire dall’emergenza. Emergenza che comunque non è certo svanita del tutto visto che Maran dovrà fare a meno di sette giocatori per la gara del Bentegodi, ancora positivi al Covid-19.

CORRIERE DI VERONA – L’edizione locale veronese parla del dubbio in regia per l’Hellas, con Veloso che vorrebbe provare ad essere della partita, ma Ilic che preme alle spalle per partire titolare. “Gli ultimi allenamenti diranno se Veloso potrà essere in campo o se dovrà la partita in tribuna, dove ci sarà Enrico Preziosi, che non solo del Genoa è presidente, ma anche, per Miguel, il suocero, visto il matrimonio con la figlia del patron del Grifone, Paola”. 

L’ARENA – Anche il quotidiano L’Arena parla di “Juric fra dubbi e certezze” e dà per scontata l’assenza di Veloso nel centrocampo gialloblu. Con Benassi ai box e diversi assenti per infortuni muscolari (oltre Gūnter e Barak fuori a causa del Covid), il tecnico scaligero dovrà dare spazio ai giovani. Torneranno invece Di Carmine, Empereur e Lovato. Kalinic difficile dal primo minuto: potrebbe andare in panchina con la Juventus. 


LE PRIME PAGINE


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/10/18/verona-genoa-31-sfida-in-serie-a-e-2-volta-alla-quarta-giornata/