Dopo il successo della Fiorentina sul Torino, il primo turno di Serie A è proseguito con la gara del “Bentegodi” fra Hellas Verona e Roma. Una gara vivace, giocata su buoni ritmi e, da parte di Fonseca, con Dzeko in panchina per 90 minuti a causa delle voci di mercato che lo vorrebbero assai vicino alla Juventus. Al suo posto uno dei tanti volti nuovi del campionato, Pedro, acquisito dal Chelsea. Juric schiera una formazione assai rinnovata rispetto alla passata stagione: Favilli va solo in panchina e Di Carmine è l’attaccante titolare.

Le due formazioni non si risparmiano fin da inizio gara, ma nessuna delle due troverà la chiave giusta per andare in rete e sbloccare la partita. Più di un errore da pochi passi per Hellas e Roma, il cui gioco è soprattutto in verticale e sulle corsie laterali dove Spinazzola e Karsdorp fronteggiano Faraoni e Dimarco.

Oltre a diversi interventi da parte di Mirante e Silvestri, sono soprattutto le due traverse di Dimarco prima (82′), Spinazzola poi all’83esimo a rappresentare i maggiori sussulti nel corso della gara. Entrambi i legni colpiti nel secondo tempo, frazione di gioco dove Juric cercherà di scombinare i piani di Fonseca eseguendo cinque cambi con grande rapidità. Tra i primi eseguiti dal tecnico giallorosso ci sarà quello forzato per Karsdorp, che in allungo sente tirare dietro la coscia destra e chiede la sostituzione con Santon.

Al triplice fischio dell’arbitro Chiffi sarà 0-0 sotto gli occhi dei nuovi proprietari della Roma, la famiglia Friedkin. Domani si riparte con Parma-Napoli all’ora di pranzo.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/09/19/serie-a-fiorentina-1-0-torino-decide-una-zampata-di-castrovilli/