Il Verona di Juric vola in campionato, salito a quota 15 punti in classifica dopo la vittoria casalinga contro il Brescia, e si gode il primo gol in Serie A di un giovanissimo: si tratta di Eddie Salcedo, vecchia conoscenza cresciuta e coccolata dal settore giovanile genoano prima del passaggio all’Inter, squadra che nei mesi scorsi lo ha rigirato in prestito biennale proprio al club più antico d’Italia, con cui ha mosso i primi passi da calciatore. Chiamato da Juric al Bentegodi, Salcedo con la maglia dell’Hellas sta trovando spazio e continuità, da oggi anche le reti. Quella contro le Rondinelle vale oro, vale anche un messaggio da far brillare gli occhi, pubblicato via Instagram a fine partita: “Il primo non si scorda mai, ma sono contento soprattutto per la vittoria. Questo gol è per voi nonni che mi guardate da lassù. Grazie Miguel”. L’ultimo ringraziamento è diretto a Miguel Veloso, assistman sul calcio d’angolo che ha portato al colpo di testa vincente da parte di Salcedo. 15 anni di differenza, compagni con la maglia del Genoa ed ora con quella del Verona. Ieri Pellegri, oggi è toccato a lui. E chissà quanta strada ancora da fare.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2019/11/03/leurocagliari-vince-anche-a-bergamo-maran-e-in-zona-champions/