Premettendo che manca ancora da disputare la gara tra Lazio e Bologna, che domani potrebbe allontanare definitivamente la squadra di Mihajlovic dalla bagarre retrocessione (ai felsinei basta un punto, ndr), ad oggi rimangono coinvolte nella lotta salvezza cinque formazioni: Genoa, Empoli ed Fiorentina su tutte. Alla finestra rimangono anche Udinese e Bologna, ferme a 40 punti, che per quanto tranquille non possono ancora brindare definitivamente alla matematica: un paio di incroci e classifiche avulse potrebbero ancora interessarle.

Sono moltissimi gli incastri che domenica prossima interesseranno intanto il Grifone, gettatosi con le sue stesse mani nel baratro da febbraio in avanti. Il vantaggio sull’Empoli è svanito nel nulla dopo il 4-1 rifilato dai toscani al Torino e adesso la prospettiva è rincorrere. Ecco la complessa tabella salvezza che si è andata profilandosi dopo il pomeriggio di Serie A.

IL GENOA RETROCEDE SE:

  • non vince a Firenze;
  • pareggia a Firenze, ma l’Empoli vince o pareggia a San Siro.

IL GENOA SI SALVA SE:

  • vince a Firenze e l’Empoli non va oltre il pareggio contro l’Inter (retrocede EMPOLI per minore numero di punti);
  • pareggia a Firenze e l’Empoli perde a San Siro (retrocede EMPOLI per scontri diretti a sfavore col Genoa);
  • vince a Firenze e l’Udinese almeno pareggia contro il Cagliari (retrocede FIORENTINA per scontri diretti a sfavore col Genoa);
  • vince a Firenze con almeno due gol di scarto (0-2, 1-3,…), ma l’Udinese esce senza punti dalla trasferta di Cagliari (retrocede FIORENTINA per la classifica avulsa e il punto B del regolamento, che mette sul piatto “la differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri” fra le squadre coinvolte nel calcolo);
  • vince a Firenze con un gol di scarto (0-1, 1-2, 2-3,…), ma il Bologna non vince nĂ© contro la Lazio nĂ© contro il Napoli e resta a 40 punti (retrocede BOLOGNA per la classifica avulsa e il punto B della medesima, che mette sul piatto “la differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri” fra le squadre coinvolte nel calcolo);
  • vince a Firenze con due gol di scarto (0-2, 1-3,…), ma il Bologna non vince nĂ© contro la Lazio nĂ© contro il Napoli e resta a 40 punti (retrocede FIORENTINA per la classifica avulsa e il punto B della medesima, che mette sul piatto “la differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri” fra le squadre coinvolte nel calcolo);
  • vince a Firenze con qualsiasi punteggio, ma Udinese e Bologna rimangono ferme a 40 punti (retrocede BOLOGNA per differenza reti nella classifica avulsa fra Udinese, Fiorentina, Genoa e Bologna).

LA CLASSIFICA AVULSA GENOA-UDINESE-FIORENTINA

  • GENOA-UDINESE (2-2 andata; 0-2 ritorno)
  • GENOA-FIORENTINA (0-0 andata; …. ritorno)
  • FIORENTINA-UDINESE (1-0 andata; 1-1 ritorno)
  1. UDINESE (6 gol fatti; 4 subiti = +2)
  2. FIORENTINA (2 gol fatti; 1 subito = +1)
  3. GENOA (2 gol fatti, 3 subiti = -1)*

*il Genoa oggi sarebbe ultimo come differenza reti negli scontri diretti con Fiorentina e Udinese, motivo per cui avrebbe bisogno di vincere con due gol di scarto sulla Fiorentina, che passerebbe da +1 a -1. A quel punto la formazione rossoblu aggancerebbe i Viola in classifica, facendo valere sia differenza reti sia scontri diretti. Ma ricordiamo che la condizione ulteriore è che l’Udinese non si muova da quota 40 punti, perdendo a Cagliari. 


LA CLASSIFICA AVULSA GENOA-BOLOGNA-FIORENTINA

  • GENOA-BOLOGNA (1-0 andata; 1-1 ritorno)
  • GENOA-FIORENTINA (0-0 andata; …. ritorno)
  • FIORENTINA-BOLOGNA (0-0 andata; 0-0 ritorno)
  1. GENOA (2 gol fatti, 1 subiti = +1)
  2. FIORENTINA (0 gol fatti; 0 subiti = 0)
  3. BOLOGNA (1 fatti; 2 subiti = -1)

LA CLASSIFICA AVULSA GENOA-BOLOGNA-UDINESE- FIORENTINA

  • GENOA-UDINESE (2-2 andata; 0-2 ritorno)
  • GENOA-FIORENTINA (0-0 andata; …. ritorno)
  • FIORENTINA-UDINESE (1-0 andata; 1-1 ritorno)
  • GENOA-BOLOGNA (1-0 andata; 1-1 ritorno)
  • FIORENTINA-BOLOGNA (0-0 andata; 0-0 ritorno)
  • BOLOGNA-UDINESE (2-1 andata; 1-2 ritorno)
  1. FIORENTINA (2 gol fatti, 1 subiti = +1)
  2. UDINESE (8 gol fatti, 7 subiti = +1)
  3. GENOA (4 gol fatti, 5 subiti = -1)
  4. BOLOGNA (4 gol fatti, 5 subiti = -1)