La penultima giornata di questa stagione, che ha visto alle 12.30 il saluto di Pellissier al calcio giocato e alle 15 le importanti vittorie, in ottica salvezza, di Parma ed Empoli rispettivamente contro Fiorentina e Torino, prosegue con la sfida delle 18 tra Milan e Frosinone.

LA PARTITA –  L’occasione più ghiotta del primo tempo porta la firma di Bakayoko, il cui tiro al volo finisce di poco a lato della porta difesa da Bardi. Nella ripresa il match si accende: dopo 4′ Abate (oggi all’ultima partita in casa con la maglia del Milan) atterra in area Paganini costringendo il direttore di gara a fischiare il penalty, neutralizzato poco dopo da Donnarumma. Gol sbagliato, gol subìto: passano 8 minuti e i rossoneri trovano il gol del vantaggio con una zampata vincente di Piatek su un tiro-cross dalla sinistra di Borini. L’attaccante polacco raggiunge quota 30 gol in stagione, ed è il primo nell’attuale campionato di Serie A a raggiungere un simile risultato. 19 di questi sono stati messi a segno con la maglia del Genoa. Non solo Piatek, perché poco dopo torna al gol anche Suso, raddoppiando il risultato con un capolavoro su calcio di punizione.

Nel finale c’è spazio per un altro intervento prodigioso dell’estremo difensore rossonero, questa volta su Valzania. Il Milan, visti i risultati odierni, si assicura la certezza di giocare in Europa anche la prossima stagione. Al  termine di Napoli-Inter e Juventus-Atalanta (ore 20.30) sarà ancora intatto anche il sogno Champions League?


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2019/05/19/lempoli-batte-il-torino-genoa-terzultimo-a-firenze-sara-scontro-salvezza/