Dopo aver trovato un grande successo alla prima giornata di campionato sul campo della Cremonese, il Genoa Under 15 di mister Cipani torna in campo in occasione del derby contro la Sampdoria. Blucerchiati che, invece, arrivano da una sconfitta interna contro la Juventus.


FORMAZIONI UFFICIALI

GENOA (4-3-1-2): Baccelli; Calabrese, Fazio, Giusto, Toscano; Costa, Barbieri, Giangreco; Gibertini; Bellone, Brighenti. A disposizione: Carnovale, Salvano, Ferraro, Traversa, Croce, Zenati, Analloro, Massa, Mariotti. Allenatore: Cipani.

SAMPDORIA┬á(4-3-1-2): Zoppelletto; Fruscione, Scarf├▓, D’Amore, Puccio; Scandi, Stimolo, Parodi; Forte; Pellegrini, Jvietkin. A disposizione: Musio, Tamberi, Terranova, Tesoro, Porta, Zanini, Sodini, Rossano, Valenza. Allenatore: Russo.


NOTIZIARIO

Mattinata piacevole al campo di “Begato 9”, con pi├╣ di venti gradi di temperatura, un cielo parzialmente nuvoloso e un’ottima presenza di pubblico assiepato sulla tribuna per assistere al Derby della Lanterna.


LA PARTITA

Ritmi subito molto alti e grande occasione in avvio per il Genoa: Costa riceve un ottimo pallone in profondit├á, ma arrivato davanti al portiere sbaglia la scelta e calcia sull’esterno della rete. L’appuntamento con il gol del vantaggio viene per├▓ solo rimandato. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, infatti, Calabrese mette un ottimo cross in mezzo, Bellone fa la sponda e Giusto batte Zoppelletto: 1-0 Grifone. Pochi minuti dopo Gibertini calcia da 25 metri e chiama il portiere blucerchiato alla grande parata. Al 21′ ├Ę il solito Gibertini a firmare il raddoppio, al termine di una splendida azione personale che l’ha visto saltare un paio di avversari prima di piazzare il pallone nell’angolino dal limite dell’area.

Prova a rispondere la Sampdoria intorno alla mezz’ora, ma il destro di Forte si spegne tra le braccia di Beccelli. Al minuto 35′ Giangreco conquista un calcio di rigore dopo una grande discesa sulla sinistra: dal dischetto si presenta Fazio, che spiazza il portiere e firma il 3-0. Nell’unico minuto di recupero concesso dal direttore di gara, Bellone entra in area di rigore e chiama Zoppelletto al grande intervento.

La ripresa inizia con la verticalizzazione di Gibertini per Brighenti che, dopo aver saltato un avversario, calcia di poco a lato. Il Genoa mantiene il controllo della partita anche nella prima parte di ripresa. Alla metà del secondo tempo sale in cattedra Bellone, che sigla la sua doppietta personale. Il numero 9 rossoblu prima sfrutta alla perfezione il lancio il profondità di Toscano battendo Zoppelletto e poi, al termine di un bellissimo schema su punizione, firma il 5-0 con un grande diagonale. Poco dopo arrivano i primi per Cipani, che prima sostituisce Brighenti, Gibertini, Costa e Barbieri per Croce, Mariotti, Massa e Traversa e dopo alcuni minuti inserisce anche Ferraro, Zenati e Annaloro al posto di Giangreco, Bellone e Calabrese.

Dopo due minuti di recupero concesso dal Signor Viviani di Genova, termina ila partita tra Genoa e Sampdoria. La squadra di Cipani ha offerto una grandissima prestazione, avendo la meglio sugli avversari in ogni zona del campo. I rossoblu salgono cos├Č a quota 6 punti in classifica, facendo registrare 9 gol segnati nelle prime due giornate di campionato.


Spal-Genoa, le pagelle: centrocampo sugli scudi. Bene la difesa, Strootman e Coda i migliori