Riparte la Champions League: in questo primo martedì di coppa, a scendere in campo sono state Juventus e Lazio rispettivamente contro Dinamo Kiev e Borussia Dortmund. Domani scenderanno in campo Inter e Atalanta, giovedì Milan, Roma e Napoli sono impegnate in Europa League (clicca qui).

LE ITALIANE – Ad inaugurare la Champions League delle squadre italiane è stata la Juventus, in campo contro la Dinamo Kiev. In Ucraina la formazione di Pirlo, rialza il morale dopo i pareggi contro Crotone e Roma vincendo la sfida per 0-2. Entrambi i gol bianconeri vengono messi a segno da Morata, al terzo centro in due partite. Nonostante il risultato, la squadra di Lucescu mette in difficoltà la signora soprattutto nella prima frazione.

La Lazio vince e convince: la prestazione di appena tre giorni fa contro la Sampdoria è oramai un lontano ricordo. Infatti, all’Olimpico di Roma, i biancocelesti di mister Inzaghi hanno la meglio sui tedeschi del Borussia Dortmund per 3-1. Immobile, l’ex di giornata, apre le marcature dopo appena sei minuti, lo seguirà poi un colpo di testa di Luis Felipe (deviato da Hitz) e, nella seconda frazione di gioco, il primo gol in Champions League di Akpa Akrpo, servito da Immobile. Nel mezzo c’è spazio per un fulmine di Haaland, su cui l’estremo biancoceleste non può nulla.

LE ALTRE – Alle 18.55 il Bruges ha avuto la meglio per 1-2 sul campo dello Zenit San Pietroburgo; più tardi, ecco che arrivano i primi tre punti per Lipsia e Barcellona rispettivamente contro Basaksehir e Ferencvaros. Termina in pareggio (1-1) a sfida tra Rennes e Krasnodar, reti inviolate in ChelseaSiviglia. Il PSG lascia le penne in casa contro il Manchester United: 1-2, decide Rashford.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/10/20/coronavirus-13-giocatori-positivi-nellaz-giovedi-ce-il-napoli/