GLI APPROFONDIMENTI SUL GENOA

GAZZETTA DELLO SPORT – L’edizione odierna della rosea parla di “passione Genoa” riferendosi al boom degli abbonati, che ha superato quota 16mila, e del fatto che si avvicina a grandi passi l’esordio stagionale in Coppa Italia. “Blessin studia il camaleonte“, ossia un modulo che sia in grado di adattarsi a tutte le circostanze. Si torna quindi a parlare del 4-2-2-2 e di tutte le sue possibili declinazioni, senza accantonare l’idea del 3-5-2. Si parla anche del mercato, in particolare in uscita: la rosa va ancora ridotta a 26/27 elementi, la società è al lavoro per poi andare a completare il lavoro con gli ultimi innesti. Piccolo trafiletto dedicato a Blessin e alla sortita a Boccadasse (clicca QUI per saperne di più), dove ha issato la bandiera rossoblu sullo storico scoglio.

REPUBBLICA – Anche l’edizione genovese di Repubblica dedica spazio al “blitz di Blessin con bandiera a Boccadasse“. Il tecnico rossoblu ha sfruttato il giorno di riposo per recarsi sullo scoglio dove da oltre cinquant’anni campeggia la bandiera rossoblu e ha incontrato molti bagnanti e tifosi che si godevano un tranquillo pomeriggio di agosto al mare. A loro il tecnico ha promesso che farà di tutto per tornare immediatamente in Serie A. Breve accenno al mercato, non soltanto per lo svincolo ormai ufficiale di Maksimovic, ma anche per l’interesse dell’Hellas Verona per Kallon.

SECOLO XIX – Il Decimonono concentra le proprie attenzione nuovamente sulla presenza del tecnico allo scogli di Boccadasse e sulla promessa fatta da Blessin: “Se andiamo in A, la faccio a nuoto“. C’è spazio anche per una intervista all’ex ds del Crotone, Beppe Ursino, esperto di Serie B, che dichiara: “Genoa e Cagliari sono le squadre più forti, subito dietro c’è il Parma. E la sorpresa sarà il Frosinone“. Inoltre, sezione dedicata al calciomercato in entrata e in uscita. Nell’incontro tra Genoa e Venezia per Candela sono emersi le vicendevoli esigenze dei due club: i lagunari hanno bisogno di un attaccante, il Genoa di un’ala che agisca anche da trequartista. Ecco che allora il Venezia avrebbe chiesto informazioni per Yeboah e Charpentier, mentre i rossoblu hanno mostrato gradimento per Aramu. Kallon, intanto, sarebbe finito nel mirino dell’Hellas Verona: il Genoa spara alto e lo cederebbe soltanto in prestito. Il giocatore è attirato dall’idea di poter trovare maggiore spazio, avendone trovato poco in questo pre-campionato.

TUTTOSPORT – Chiude Tuttosport con un breve approfondimento dedicato al pomeriggio passato da Blessin a Boccadasse, dove ha piantato la bandiera rossoblu sullo scoglio che dagli anni Settanta ospita il vessillo rossoblu.


LE PRIME PAGINE


Le tattiche della Serie B