Grande sorpresa per i tifosi del Genoa che oggi erano presenti sulla spiaggia di Boccadasse. L’allenatore rossoblu Alexander Blessin si è presentato nel primo pomeriggio per piantare sull’orma famoso scoglio la bandiera del Grifone, recentemente divelta. Si tratta di una tradizione che va avanti da ormai mezzo secolo, dall’inizio degli anni Settanta, e che oggi ha rivisto un tecnico rossoblu dirigersi con la barca verso lo scoglio che contraddistingue Boccadasse. Una Boccadasse d’agosto, piena di bagnanti ma inevitabilmente ance di qualche tifoso, che si è messo al seguito del tecnico rossoblu e di chi lo ha accompagnato a posizionare la bandiera rossoblu col nuovo logo.

“Dal 1974 mettiamo la bandiera del Genoa sullo scoglio” ci raccontò un paio di anni fa Lino, tra i volti storici assieme a Federico e Sandro (e al defunto Ercolino) a prendersi cura del vessillo issato sullo scoglio di Boccadasse. Al seguito, durante quell’intervista era carico di ritagli di giornale sotto braccio che raccontavano di quando sullo scoglio si diressero i vari Onofri, Pruzzo, Damiani, Gigi Simoni e tante altre vecchie conoscenze del Grifone nella famosa tradizione dello “Scoglio D’Oro”.

foto TanoPress

ECCO IL VIDEO DIFFUSO DA ALCUNI TIFOSI PRESENTI A BOCCADASSE:



Boccadasse, la storia di chi ha issato la bandiera del Genoa. “Una tradizione dal 1974” – VIDEO