Si è praticamente conclusa anche la 29esima giornata di campionato; manca ancora la sfida di questa sera tra Roma e Sassuolo, dove i giallorossi proveranno a rispondere presente dopo la vittoria esterna del Napoli in Toscana.

REMUNTADA A MET√Ä –¬†A proposito di Toscana e di Empoli, non sono bastate due reti nel finale per recuperare una gara sfuggita¬†di mano gi√† nel primo tempo.¬†Massimo¬†Maccarone¬†ha messo a segno il centro numero 100 con la maglia biancoblu, mentre la coppia Mertens-Insigne ha raggiunto quota 32 reti totali¬†a braccetto con i granata Belotti e Iago Falque.

Ai fini della classifica, questo risultato proietta i partenopei al secondo posto (ovviamente in attesa della sfida tra giallorossi e neroverdi delle 20.45) proprio mentre mister Martusciello deve sperare in una sconfitta del Palermo per non vederlo avvicinarsi a -4.

 

DETTO FATTO¬†– I rosanero si sono infatti arresi per 1 rete a 4¬†all’Udinese di Delneri, che tanto si era preoccupato per il vantaggio iniziale degli ospiti firmato Roland Sallai.

Il distacco resta lo stesso: ultima spiaggia o ennesima occasione sprecata?

 

Nikola Kalinic regala alla Fiorentina una vittoria risicata sul Crotone e a Paulo Sousa un pizzico di¬†ossigeno. La reazione di un super Cordaz alla rete viola rende l’idea del momento complicatissimo per gli uomini di mister Nicola.

L’Atalanta sbaglia una volta sola: 3 reti al Pescara e reazione perentoria al 7-1 di San Siro. Notte fonda invece per Zeman, con i suoi ragazzi capaci di brillare solamente nella gara contro il Genoa.

Parlando giustappunto di Grifone, dopo la sosta per le Nazionali al Ferraris arriveranno i bergamaschi.

0-0 ricco di emozioni ma povero di gol¬†al Sant’Elia, dove Lazio e Cagliari si sono spartiti la posta in palio. Prima gara senza reti per i sardi, esperti¬†di partite pirotecniche (contro il Genoa, ad esempio, una sconfitta¬†per 3-1 all’andata ed una vittoria¬†per 4-1 al ritorno).

Bologna nel segno di Blerim Dzemaili, che segna una doppietta e favorisce il 4 a 1 finale degli emiliani su un Chievo passato in vantaggio ma povero di idee.

 

JUVENTUS QUADRATA – Vince in trasferta soffrendo parecchio, soprattutto dopo l’ingresso in campo di Patrik Schick e per le sfuriate di Muriel. Arrivano anche un paio di rovesciate da parte di Quagliarella, ma il risultato finale dice 0-1, con tanto sospetta contrattura per la ‘Joya’¬†Paulo Dybala.

Tre giocatori si concedono una capriola, tre come i punti che si porta a casa un Massimiliano Allegri visibilmente insoddisfatto.

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI ROMA – SASSUOLO

https://twitter.com/OfficialASRoma/status/843534226301636608

https://twitter.com/SassuoloUS/status/843531533550043136