Antonio Calabro, allenatore del Catanzaro che domani affronterà il Genoa nel Terzo Turno di Coppa Italia, a poco meno di 24 ore dalla sfida contro i rossoblu ha parlato ai canali ufficiali giallorossi: “A Verona ci siamo conquistati meritatamente la possibilità di confrontarci con una squadra di serie A. Ci teniamo quindi a fare bella figura, e con grande umiltà, ma mettendo in campo le nostre risorse, tenteremo di passare il turno”. 

Il Catanzaro è atterrato in giornata alla Malpensa, spostandosi quindi a Genova. Non saranno della partita l’attaccante Di Piazza e Urso, rimasti in Calabria. Questi i 23 che domani pomeriggio si presenteranno al Ferraris: Mittica, Branduani, Di Gennaro; Martinelli, Salines, Fazio, Riggio, Pinna, Riccardi, Garufo; Contessa, Corapi, Verna, Evan’s, Risolo, Baldassin, Altobelli, Casoli; Cusumano (con un passato nel settore giovanile del Genoa), Curiale, Evacuo, Di Massimo, Carlini.

“Dalla nostra parte abbiamo un grande entusiasmo – sostiene Calabro – La consapevolezza di avere tutto da guadagnare, e l’atteggiamento propositivo che i nostri tifosi hanno apprezzato contro il Chievo e che fa parte del nostro DNA, stavolta meno condizionati dal turn-over forzato. Rispettiamo un avversario di categoria superiore, che ha i favori del pronostico, e che schiererà molti calciatori che hanno necessità di fare minutaggio perché sono stati fuori a causa del Coronavirus, ma che sono a tutti gli effetti dei titolari. Non posso non tenere conto dei numerosi impegni di campionato che affronteremo nelle prossime settimane e del conseguente dispendio di energie, ma metterò in campo una squadra che possa avere la possibilità di superare il turno”.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/10/26/coppa-italia-come-arriva-il-catanzaro-alla-sfida-contro-il-genoa/