Genoa-Frosinone si avvicina e sarà sfida determinante per la stagione delle due squadre. Il Grifone, che dovrà fare a meno anche di Miguel Veloso fermato dall’influenza, dovrebbe andare verso la riconferma della squadra intravista nel secondo tempo di giovedì, in amichevole, contro il Campomorone Sant’Olcese, con Bessa che sembrerebbe avvantaggiato su Rolon in una strategia tattica che, come ha abituato mister Prandelli, non sarà statica e rigida come numeri e come raggio d’azione dei singoli calciatori. Genoa che, insomma, dovrebbe partire dall’inizio col seguente undici:

GENOA (4-3-3): Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic, Bessa; Lazovic, Sanabria, Kouame

Il Frosinone, dal canto suo, ha confermato oggi la presenza tra i convocati di Zampano, a lungo assente nell’ultima settimana di lavori in Ciociaria. Baroni, fautore del 3-5-2, potrebbe tenere aperto più di un ballottaggio, come già spiegato ieri, in particolare sui quinti di centrocampo, elementi sui quali Baroni punta molto. Per questo motivo si giocheranno una maglia Paganini e Zampano a destra, Molinaro e Beghetto a sinistra. Con tutte le dovute cautele della vigilia, in attesa che i dubbi vengano sciolti dallo speaker, i ciociari dovrebbero schierarsi come segue:

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Zampano (Paganini), Chibsah, Viviani, Cassata, Molinaro (Beghetto); Ciano, Ciofani (Pinamonti)


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2019/03/02/genoa-under-15-femminile-una-tripletta-di-trasatti-stende-la-sampdoria/