Si chiude con l’autorevole bilancio delineato ai nostri microfoni da Sebastiano Vernazza, collega della¬†Gazzetta dello Sport recentemente premiato col Premio Letterario e Giornalistico del CONI e autore del testo “1893-2018, 125 anni di Genoa“, la nostra¬†rassegna di¬†pareri sulle prime diciannove giornate di questo campionato di Serie A.

CLICCA QUI PER LEGGERE I 7 BILANCI SUL GIRONE D’ANDATA DELLA SERIE A

Il tuo bilancio sul girone d’andata?

“La Juventus gioca un calcio di un altro pianeta. Non tanto per il gioco, ma per la rosa mostruosa che hanno allestito a Torino. Non c’√® competizione. Ed √® singolare che proprio il Genoa sia stata una delle sole squadre, tra campionato ed Europa, a fermare questa Juventus “monstre”. La¬†Juventus non √® soltanto Cristiano¬†Ronaldo, ma tutto ci√≤ che ruota intorno a Ronaldo che √® di altissimo livello. Contro i bianconeri non √® giocabile”.¬†

“Le inseguitrici sono Napoli e Inter, che sono a duello. Qualcosa dipender√† dal calciomercato di gennaio, anche se storicamente il mercato invernale non sposta granch√©. In coda Frosinone e Chievo mi sembrano abbastanza spacciate, malgrado prenda corpo l’ipotesi che al Chievo vengano restituiti i tre punti, il che cambierebbe¬†parecchio la lotta salvezza. Poi c’√® una grande ammucchiata per il quarto posto, con 6/7 squadre in corsa che possono sperare”.

“In linea generale, c’√® una distonia tra Juventus e resto del¬†campionato. Non so quanto giovi alla Juventus, in chiave europea, il fatto di avere poca concorrenza in casa. Perch√© diventa un campionato poco¬†allenante in ottica Champions”.¬†

Invece il VAR che bilancio ci lascia dopo questo girone d’andata?

“Per quanto riguarda il fuorigioco, il bilancio √® ottimo. La macchina si sta affinando, ¬†si¬†stanno andando a pescare fuorigioco che anni precedenti mai e poi mai ci saremmo sognati di vedere¬†sanzionati. Per quanto riguarda i falli di mano in area √® tutto molto diverso: di fatto si sta cambiando la regola. Il VAR sta¬†trasformando ed eliminando il concetto di volontariet√† e non volontariet√†. Praticamente tutto ci√≤ che √® mano viene sanzionato al 90% col calcio di rigore. Giusto o sbagliato? Non lo so. Certamente in estate l’International Board ratificher√† questa tendenza e dir√† che tutto ci√≤ che √® mano in area √® rigore. Per me sbagliando, perch√© si arriver√† al punto che i¬†giocatori bravi, con¬†sensibilit√† di piede, andranno a cercare in situazioni complicate, nei minuti finali, le mani dei difensori pi√Ļ che il gol. E i difensori andranno a giocare quanto pi√Ļ possibile con le mani dietro la schiena. Ma comunque ci¬†sar√† quell’attimo di¬†distrazione in cui l’attaccante riuscir√† a colpire la mano dell’avversario e fischieranno rigore. Si arriver√† ad un eccesso e sar√† un eccesso sbagliato, come lo sono tutti gli eccessi”.¬†


Serie A, i numeri del girone d’andata. Juventus sfonda quota cento punti nel 2018