Ieri sera è toccato a Inter e Atalanta rispettivamente contro Borussia Moenchengladbach, oggi a scendere in campo in questo secondo turno di Champions League sono state Lazio e Juventus: la prima in casa del Club Brugge, la seconda all’Allianz Stadium contro il Barcellona.

LE ITALIANE – I blaugrana di Koeman partono a razzo rendendosi pericolosi dopo nemmeno un minuto e trovando poi il gol, al 14esimo, con un tiro di Dembelé deviato da Chiesa. La Juventus accusa il colpo iniziale, ma poi con il passare dei minuti trova le misure e inizia a impensierire la retroguardia avversaria. Morata è il più pericoloso della formazione allenata da Pirlo, che vedrà ben tre gol annullati – tutti per fuorigioco – allo stesso numero 9. Il Barcellona metterà in saccoccia la partita al 91esimo con un rigore trasformato da Messi. Da segnalare, sempre nel finale, l’espulsione di Demiral.

La Lazio esce imbattuta dallo stadio Breydel di Bruges: in vantaggio al 14’ con un bel gol di sinistro firmato da Correa, i biancocelesti si fanno rimontare prima dell’intervallo quando il VAR, dopo aver analizzato una spinta di Patric in area di rigore, concede il penalty: Vanaken non sbaglia e fa 1-1. Nella ripresa Reina salva il risultato e Milinkovic-Savic sfiora il gol della vittoria.

LE ALTRE – Vince il Borussia Dormtund (nel girone dei biancocelesti), che supera lo Zenit grazie a un rigore di Sancho e al sigillo di Haaland. Il Ferencvaros rimonta la Dinamo Kiev; manita del Manchester United al Lipsia, poker del Chelsea al Krasnodar. Il Siviglia vince 1-0 con il Rennes. Una doppietta di Kean permette al PSG di superare il Basaksehir.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/10/27/champions-league-linter-impatta-sullo-shakhtar-2-2-tra-atalanta-e-ajax/