La prima partita di questa domenica di calcio si è giocata alla Sardegna Arena, dove il Cagliari ha ospitato il Crotone di Stroppa, in arrivo dal pareggio interno contro la Juventus. Alle 15 in campo Parma-Spezia e Benevento-Napoli, alle 18 tocca a Fiorentina-Udinese. Chiude la serata Juventus-Hellas Verona.

ALLE 12.30 – Il successo della formazione allenata da Di Francesco arriva al termine di una partita pazza e ricca di emozioni. Per i sardi vanno a segno Lykogiannis, Simeone, Sottil e Joao Pedro (al 45esimo gol in Serie A con la maglia del Cagliari). Al Crotone non bastano le reti di Messias e Molina, nonostante mostri sprazzi di bel calcio ma paga a caro prezzo l’inferiorità numerica maturata a inizio ripresa per l’espulsione di Cigarini per doppia ammonizione.

LE PARTITE DELLE 15 – Nel pomeriggio solamente due partite nel programma della quinta giornata di Serie A. Il Napoli ospite del Benevento decide di sperimentare, con Lozano sulla destra e Insigne a sinistra. Il primo sbaglia tanto, il secondo deciderà la gara. Prima passerà in vantaggio il Benevento, nel primo tempo, con una rete di Roberto Insigne, fratello del capitano partenopeo, bravo e freddo nello sfruttare l’assist di Lapadula e da pochi passi insacca. Il Napoli pareggia nella ripresa con un mancino a girare di Lorenzo Insigne, che risponde al fratello. Poi sarà una marcatura di Petagna, servito a rimorchio da Politano, a decidere la sfida. Napoli che nonostante la sofferenza finale sale al secondo posto ad undici punti. Benevento rimane fermo a quota sei.

Pareggia invece lo Spezia al Tardini contro un Parma poco lucido sotto porta, ma comunque in grado di rimontare il doppio svantaggio firmato Chabot e Agudelo. A fine primo tempo avrebbe accorciato le distanze Gagliolo, al 91′ su calcio di rigore il 2-2 finale siglato da Kucka. La formazione di Liverani sale a quattro punti, mentre lo Spezia raggiunge quota cinque.

LA PARTITA DELLE 18 – La Fiorentina di Iachini vince contro l’Udinese grazie alla doppietta di Castrovilli e a un colpo di testa di Milenkovic. Okaka prova a riaprire la partita in due occasioni, la viola soffre ma il risultato finale è di 3-2.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/10/25/covid-19-nuovo-dpcm-del-premier-conte-testo-e-misure/