A pochi minuti dal fischio d’inizio di Napoli-Genoa, ai microfoni di Sky Sport è intervenuto Daniele Faggiano, direttore sportivo del Genoa. “Dobbiamo prendere un attaccante di sicuro perché giocando con due punte ne manca uno – è stato l’esordio della breve intervista del ds rossoblu, incalzato sul fronte mercato – Stiamo valutando diversi nomi, anche quelli che state dicendo voi (Scamacca e Balotelli, ndr)”. Si sarebbe poi passati alla strana e atipica vigilia vissuta dal Genoa con la positività al Covid di Perin e, stamane, quella di Schöne.

“Quanto è stata strana la nostra vigilia e se influirà? Ormai questi problemi penso debbano essere una consuetudine e dobbiamo convivere con questo virus che ci sta dando tanti problemi. Ieri è stata una giornata intensa, perché dovevamo partire nel pomeriggio e volevamo partire sicuri: non avendoci dato certezze qui sull’esito dei tamponi entro le 11 di questa mattina abbiamo preferito farli a Genova e partire oggi da Genova. Non è la situazione migliore, chiaramente, ma non è un alibi: perché accadrà a noi come ad altri”.

Il ds rossoblu si è poi espresso anche sul calciomercato. “Più Scamacca o Balotelli? Per questa prima domanda, sapessi la risposta, non te la direi. Una percentuale non la saprei neppure. Ranocchia? C’è stato sempre un interesse, da inizio mercato, ma il ragazzo ha voluto aspettare. Se ho già comprato Luperto prima della gara? Sono stato solamente nel mio spogliatoio.

Infine, un passaggio sul dove vorrebbe portare il Genoa in questa stagione, avendo sottolineato settimane fa in sede di presentazione che nel suo contratto non era contemplata la salvezza. “Io voglio salire sempre in classifica, ma prima vogliamo dare tranquillità a tifosi e presidente. Non c’è un obiettivo preciso, ma vogliamo stare un po’ sereni e dare tranquillità a tutto l’ambiente che ne ha bisogno”.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/09/27/napoli-genoa-cronaca-diretta-live/