L’allenatore del Crotone, Giovanni Stroppa, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida fuori casa contro il Genoa di Maran. “Siamo ancora in ritardo di condizione, come due settimane fa. Cercheremo di fare il massimo con quelle che sono le nostre forze”, il suo esordio.

“È la prima partita del campionato, e ci teniamo tutti a giocarla nel modo migliore, dando il massimo. Mi piacerebbe partire con il piede giusto. Mi tengo l’ultimo giorno per la formazione, ci saranno degli assenti, ma l’idea di gioco è la solita. Anche nell’allestimento della rosa ci sono stati dei ritardi, ma questo ha riguardato anche le altre squadre, noi però da neopromossa dovremo fare molto di più”.

Sulla partita di domani“la gara con il Genoa sarà un’incognita: anche loro sono in fase di costruzione, hanno lo zoccolo duro dell’anno corso che è più omogeneo. Non so se i nuovi saranno della gara, è l’esordio e vedremo cosa accadrà. Noi abbiamo entusiasmo e voglia di confrontarci al meglio. Maran l’ho avuto come collaboratore di Sonetti quando era al Brescia, è un amico e un tecnico importante. Noi cerchiamo però di guardare a noi stessi, vogliamo fare una gara attenta, in queste situazioni gli episodi possono determinare il risultato. Dovremo sbagliare il meno possibile“.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/09/19/genoa-maran-voglio-una-squadra-che-dia-il-massimo-audio/