Castelli, scalinate e biciclette. Ad 8 anni di distanza dall’ultima volta, Vincenzo Torrente torna sulla panchina di quel Gubbio che proprio l’ex giocatore del Genoa riuscì a portare in Serie B con una vincente cavalcata iniziata nel 2009. Negli anni precedenti, lo stesso Torrente aveva cominciato la propria carriera da allenatore alla guida della Primavera genoana, vincitrice del Torneo di Viareggio nel 2007. Poi il biennio in Umbria, quindi le esperienze a Bari, Cremona, Salerno e Vicenza prima dei pochi mesi trascorsi con la Sicula Leonzio. E proprio il Gubbio, reduce da 6 pareggi e 3 sconfitte nelle prime 9 giornate di Serie C, si affida nuovamente al tecnico che ne sancì la prima storica promozione in cadetteria. Una vita nel pallone, fra Genova e Gubbio, con un minimo comune multiplo: il rosso moltiplicato per il blu.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2019/10/17/rassegna-stampa-del-17-ottobre-favilli-favorito-su-pinamonti-a-parma-per-ritrovare-gol-e-punti/