Doppio derby quest’oggi al centro sportivo di Begato 9, da poco inaugurato (CLICCA QUI): dopo la vittoria arrivata in mattinata degli Under 15 rossoblu, alle 15 scende il campo anche il Genoa Under 16. I Grifoncini allenati da mister Marco Oneto tornano tra le mura amiche dopo aver conquistato un punto contro lo Spezia; i blucerchiati, invece, arrivano da un pareggio a reti inviolate contro i pari età della Lazio. Una stracittadina d’alta classifica, con entrambe le compagini al quarto posto a quota 29 punti, a meno 3 lunghezze dal terzo gradino occupato dalla Lazio (in campo contro l’ultima della classe Carpi, ndr).

LA FORMAZIONE DEL GENOA – Allarmati, Nesci, Boci, Bolgano, Ghigliotti, Castiglione, Broso, Biaggi, Bamba, Fossati, Piccardo. Allenatore: Marco Oneto

LA FORMAZIONE DELLA SAMPDORIA – Rossi, Sanguineti, Alesso, Paoletti, Chiarrone, Campaner, Pedicillo, Canovi, Donato, Malagrida, Bertozzi. Allenatore: David Alessi

NOTIZIARIO – Il centro sportivo di Begato 9, nonostante le nuvole che da questa mattina minacciano il capoluogo ligure, conta un centinaio di spettatori per il derby tra gli Under 16 rossoblucerchiati. Tra i presenti in tribuna anche Michele Sbravati, responsabile del settore giovanile rossoblu.

LA PARTITA – Nella prima frazione è il Genoa a giocare meglio sia dal punto di vista tecnico che tattico, ma sono i blucerchiati a spuntarla. Infatti, dopo una fase di studio e vari tentativi dei Grifoncini verso la porta difesa da Rossi, uno su tutti quello di capitan Nesci che, dopo una serpentina sulla fascia destra, conclude sulla rete, la formazione allenata da Alessi passa in vantaggio al 30esimo con il numero 9 Donato, che da pochi passi infila di interno destro l’estremo rossoblu Allarmati. Il gol era nell’aria, dal momento che gli ospiti si stavano rendendo pericolosi già da qualche minuto, soprattutto sulle molteplici palle inattive con cui avevano creato non pochi problemi alla retroguardia di casa.

Tornati sul rettangolo di gioco, si ricomincia con gli stessi effetti di inizio gara. I Grifoncini, almeno fino al 75esimo minuto, sono gli assoluti padroni del campo, complice anche il baricentro più alto rispetto al finale del primo tempo. Sono diverse le occasioni che i rossoblu riescono a creare in questo secondo tempo, soprattutto con Piccardo che di testa impensierisce più di una volta la formazione blucerchiata. Gli sforzi dei padroni di casa vengono poi premiati al 60′, quando Castiglione trova il gol del pareggio con un gran sinistro a mezza altezza da fuori area.

La gioia genoana dura solo qualche minuto: infatti al 34esimo, nel momento migliore dei padroni di casa, la Sampdoria trova il 2-1 con Malagrida, che con un gran destro batte Simone Allarmati. Nel finale arriverà l’espulsione di Paoletti, reo di aver intralciato la corsa di Bamba diretto verso il limite dell’area. Al triplice fischio di Eugenio Scarpa, i blucerchiati a suon di canti festeggiano la vittoria: agguantata la Lazio al terzo posto. Il Genoa, invece, resta fermo con 29 punti al quarto, dal momento che l’Empoli, dietro di una lunghezza, ha perso in casa contro la Juventus. Settimana prossima si va a Carpi, ultima della classe.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2019/03/10/genoa-under-15-anche-il-derby-di-ritorno-e-rossoblu-doppietta-di-accornero/