Il tempo delle vacanze è finito. Le cene di famiglia sono un lontano ricordo, l’anno nuovo è già entrato nel vivo e, in parallelo, si torna al lavoro su tutti i campi. Col sottofondo degli eco di vittorie importanti e storiche, come quelle dell’Under 14 a Vinovo contro la Juventus oppure quella della Primavera sempre contro i bianconeri, ecco come si presentano le varie leve rossoblu alla ripresa dei lavori.

LA PRIMAVERA – Il Genoa Primavera ha ripreso da ieri (giovedì, ndr) a lavorare, in particolare concentrando l’attenzione su test fisici a cui i giocatori si sono sottoposti diffondendo le loro fatiche anche su Instagram. Un buon segnale dopo la vittoria prestigiosa e meritata contro la Juventus a fine dicembre. Rovella ha fatto una toccata e fuga ad Arenzano: domani prenderà infatti la direzione di Coverciano dove lo attende il Torneo dei Gironi, kermesse della Federazione che lo impegnerà sino a giovedì 10 gennaio. Tornerà appena in tempo per essere a disposizione per la trasferta di Cagliari, fissata per sabato 12 gennaio 2019 (ore 14,30).

Non partirà invece il centrale difensivo Leonardo Raggio, le cui condizioni alla caviglia infortunata, che lo aveva costretto ad abbandonare anzitempo la sfida contro la Juventus, sono state valutate maturando la scelta di farlo restare in Liguria, in modo tale che la sua ripresa possa essere monitorata. Infine c’è il capitolo Micovschi, reduce anch’egli da infortunio in corso di gara coi bianconeri. Il laterale offensivo romeno in questi primi due giorni ha lavorato a parte ad Arenzano, sul rettangolo di gioco del “Gambino” dove domani si alleneranno fianco a fianco Primavera e Under 17 prima di dare vita ad una partitella in famiglia.

IL CALENDARIO DEL GENOA PRIMAVERA SINO ALLA SETTIMA DI RITORNO

117_-_ant-post_primavera_1_tim__15_g.a._-_7_g.r

GENOA UNDER 15, 16, 17 – L’Under 16 di mister Oneto sosterrà un test amichevole nel fine settimana contro il Bresso Calcio e lo farà presso il Complesso Sportivo di Begato 9, nuova sede della scuola calcio. Il 20 gennaio sono fissati i rientri in campo per l’Under 15 di Brunello e gli stessi ragazzi di Oneto, attese da un turno di riposo causato dal numero dispari di squadre partecipanti al Girone A. Chiappino e la sua Under 17, a soli 3 punti di distanza dalla capolista, affronterà invece i pari età del Parma il prossimo 13 gennaio.

GENOA UNDER 14 – I giovani grifoncini allenati da Giuseppe Gemiti, Sidio Corradi e Guido Minetto hanno riposato un po’ meno, essendosi allenati anche il 27, 28 e 29 dicembre per poter arrivare preparati al Trofeo “Riviera delle Palme” in programma dal 3 al 5 gennaio a San Benedetto del Tronto. Ieri mattina i grifoncini hanno vinto 3-2 sul Pescara al mattino, 3-0 al pomeriggio contro il Sassuolo. Stamattina, già sicuri del primo posto, hanno pareggiato per 2-2 contro l’Udinese e nel pomeriggio sono stati chiamati a vedersela con la Sambenedettese leva 2004, quindi un anno più grande di quella rossoblu. Anche in questo caso avrebbero ottenuto la vittoria per 5-2 che varrà domattina la finale contro l’Atalanta. Dopo le fatiche abruzzesi, per il Genoa Under 14 non sarà subito tempo di campionato: si riprenderà infatti il 10 febbraio contro l’Alessandria.

GENOA CFC FEMMINILE – Infine c’è il settore giovanile femminile con Under 15 e Under 17. Le grifoncine allenate da mister De Guglielmi, in realtà, non si sono di fatto mai fermate perché domenica 6 gennaio c’è in programma il recupero contro l’Alassio, sfida chiave che in caso di vittoria, essendo il Genoa U15 femminile fermo a dieci punti, varrebbe l’aggancio alla testa della classifica guidata dalla Sampdoria (13 punti). Allo stesso tempo, per il Genoa Under 17 allenato da mister Francomaccaro allenamenti ripresi e pressoché mai conclusi. Dopo la seduta odierna, ripresa lunedì con particolare attenzione per le condizioni della grifoncina Tacconi, fermata da un problema articolare di cui ancora è da valutare l’entità. In campionato, il programma prevede sabato 26 gennaio la sfida al vertice contro la Juventus.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2019/01/04/un-genoano-a-nanchino-gabriele-gervasi-e-il-settore-giovanile-cinese/