Il pareggio per 0-0 tra Genoa e Fiorentina, accolto con favore dai rossoblu che per stessa ammissione di mister Prandelli in parte della gara sono stati in balìa dell’avversaria, non ha soddisfatto invece la società viola. Oltre alle parole di Pioli e Pezzella, in zona mista è intervenuto anche Giancarlo Antognoni, club manager della Fiorentina.

“Lo pseudo rigore era rigore. C’è amarezza, vogliamo equità nel giudizio arbitrale. Era rigore perché il giocatore del Genoa (Veloso, ndr) ha aperto il braccio e così ha aumentato il volume del corpo. Ho visto due rigori assurdi in Juve-Sampdoria, bisogna valutare la volontarietà o meno. Questi due punti ci pesano molto”.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERVISTA COMPLETA SU VIOLANEWS.COM


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2018/12/29/genoa-0-0-fiorentina-giro-di-boa-a-20-punti-decisivi-lafont-radu-e-pali/