Direttamente dallo spazio di Viadelcampo29rosso abbiamo intervistato Laura Monferdini, responsabile dello spazio istituzionale allestito dal Comune di Genova in uno dei luoghi del centro storico diventati celebri non solo per l’aspetto caratteristico, ma anche perché cantati da Fabrizio De André. Laura Monferdini, che insieme a Fabrizio Calzia ha scritto un testo dal titolo “Faber è solo rossoblu”, raccolta di memorie aneddotiche e genoane del Faber tifoso rossoblu, ci ha detto la sua sul legame tra il cantautore genovese e il Genoa, che solo due giorni fa ha computo 125 anni di storia.

“ViadelCampo29rosso è uno spazio istituzionale del Comune di Genova. Si tratta di un piccolo tempo della canzone d’autore. Ma neanche tanto piccolo perché facciamo 60mila presenze l’anno. Molti genoani, ma anche tanti visitatori da tutto il mondo”. 

“Con Fabrizio Calzia in “Faber è solo rossoblu” abbiamo esplorato uno degli aspetti tra i più evidenti di Fabrizio De André, ovvero la sua genoanità. Con lui non concludevi un discorso senza che non ti chiedesse qualcosa della sua squadra del cuore. A molti concerti a cui abbiamo assistito, Fabrizio ha sempre parlato del Genoa. Qualche volta in maniera anche forte dei nostri cugini. Perché il Genoa per lui era veramente una grande risorsa”.

“Con che canzone De André descriverebbe i 125 anni del Genoa? Siamo in via del Campo: e quale canzone migliore per la nostra Genova, assieme a “Crêuza de mä”. Sono un po’ i nostri inni cittadini. E forse anche qualcosa di più”.

GLI AUGURI AL GENOA – “Il Vecchio Balordo è sempre nel nostro cuore perché è il nostro cuore, anche se ci fa tanto disperare. Ma non possiamo fare a meno di amarlo: forza Genoa, forza Genova, forza Fabrizio!”.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2018/09/08/125-anni-del-genoa-onofri-un-onore-essere-da-42-anni-in-rossoblu-video/