“Nelle famiglie dove ci sono disoccupati, non è mai veramente domenica e le feste diventano a volte giorni di tristezza perché manca il lavoro del lunedì”.  Così papa Francesco ha aperto la sua giornata in visita a Genova. Prima gli operai dell’Ilva, poi i bambini dell’Ospedale Gaslini: “La sofferenza dei bambini è la più dura da accettare”.

“Nelle nostre giornate corriamo e lavoriamo tanto, ci impegniamo per molte cose; però rischiamo di arrivare a sera stanchi e con l’anima appesantita, simili a una nave carica di merce che dopo un viaggio faticoso rientra in porto con la voglia solo di attraccare e di   spegnere le luci. Vivendo sempre tra tante corse e cose da fare, ci possiamo smarrire, rinchiudere in noi stessi e diventare inquieti per un nulla.”

IL CALCIO GIOCATO – L’Atalanta è attualmente 4a in classifica, ergo servirà una Lazio da trasferta per uscire viva e vincente dalla bolgia dell’Ezio Scida. Una rete allo scadere del classe 2000 Moise Kean regala alla Juventus altri tre punti, che la portano a quota 91.

Arsene Wenger vince per la settima volta la FA Cup sconfiggendo per 2 reti a 1 il Chelsea di Antonio Conte, che perde Victor Moses per espulsione e forse Diego Costa, destinazione Cina per molti milioni.

In Serie B il Benevento si aggiudica la gara di andata nei playoff contro il Perugia: decide la rete di Raman Chisbah.

Coppa di Germania al Borussia Dortmund (2-1 sull’Eintracht Francoforte), in Spagna al minuto 70′ il Barcellona sta guidando la finale di Copa contro il brillante Alaves per 3 reti ad 1.

Celtic batte Aberdeen e vince la Coppa di Scozia, il trofeo più antico del mondo. Angers – Paris Saint-Germain viene invece decisa da un’autorete nel recupero: lo sfortunato è Issa Cissokho, ex rossoblu complice nella rete del vantaggio parigino a pochi istanti dal termine.

Dries Mertens pone fine alla telenovela legata al suo futuro: resta a Napoli, ha rinnovato fino al 2020.

LA FOTO DEL GIORNO – Una bandiera del Genoa accoglie papa Francesco al suo arrivo in Piazzale Kennedy.

LA CANZONE DEL GIORNO Genova dicevo, è un’idea come un’altra