Dopo la vittoria sul campo della Spal e aver trovato il primo gol su azione con la maglia del Genoa, Massimo Coda ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky: “Che partita sar├á con il Cagliari? Come tutte le altre, partite facili non ce ne sono. Questa secondo me sar├á una sfida di cartello, una sfida che ci proietter├á in una partita in casa, la prima forse difficile. Ci dovremo far trovare pronti e affrontarli nel modo giusto. Lo dicevo in settimana, ci tenevo tanto a sbloccarmi e l’ho fatto e sono contento che poi sia coinciso con la vittoria. La prima cosa che ho detto alla fine della partita ├Ę che il tocco di Dickmann era sulla linea e per forza il gol era mio” (a tal proposito ├Ę arrivata anche la conferma della Lega, che ha assegnato la rete al bomber rossoblu, ndr).

Oggi il Genoa ha offerto un’ottima prova contro una Spal che ├Ę un avversaria durissima da affrontare, soprattutto qui

Ci tenevamo a dare un’ulteriore risposta dopo la partita con il Modena in casa. La Spal per me, l’ho detto ad inizio campionato, ├Ę una delle favorite a giocarsi i primi posti, perch├ę ha un allenatore esperto che ha dimostrato di saperci fare in questa categoria e giocatori altrettanto bravi. Era una partita insidiosa. L’abbiamo gestita bene. Forse dovevamo gestire meglio alcuni momenti, soprattutto nella parte finale dei tempi dove dobbiamo fare un palleggio in meno e cercare pi├╣ la profondit├á“.

Preferisci chiudere il campionato con 25 gol o con 15 gol e 10 assist?
L’importante ├Ę vincere il campionato, vanno bene entrambe le cose e mi basterebbero“.


Genoa Primavera, tris al Cittadella: in gol Accornero e De Benedetti