Lazio-Torino non vivrà la stessa trafila di Juventus-Napoli, con ricorsi e contro-ricorsi e un 3-0 a tavolino che ha pesato sulle spalle del club partenopeo per diversi mesi. Il Giudice Sportivo si è espresso oggi rilevando in case di forza maggiore l’assenza del Torin all’Olimpico per la sfida contro i biancocelesti e rimandando alla Lega Serie A la responsabilità di organizzare le date e l’orario per la disputa regolare della sfida. Si dovrà dunque rigiocare la partita tra la formazione di Nicola, rimasta a Torino su indicazione della ASL, e quella di Simone Inzaghi, che si era regolarmente recata all’Olimpico per giocare lo scorso 2 marzo.

Con un comunicato successivo, la Lega Serie A ha notificato anche l’ulteriore rinvio di Juventus-Torino non più al prossimo mercoledì 17 marzo, bensì al 7 aprile (ore 18.45). La decisione è stata resa possibile per l’uscita della Juventus dalla Champions League. Non c’è ancora una data ufficiale per il recupero di Lazio-Torino, ma è presumibile che, come per i bianconeri è stata ripescata la finestra del prossimo 7 aprile, verrà presa una decisione per la disputa di Lazio-Torino nella medesima giornata (in un differente orario) immediatamente dopo il ritorno di Champions League tra Lazio e Bayern Monaco.


IL COMUNICATO DEL GIUDICE SPORTIVO SU LAZIO-TORINO

cu218

Serie A, la Lazio supera il Crotone (3-2). Decide Caicedo