Dopo la gara del Dall’Ara, dove il Bologna ha avuto la meglio sul Lecce per 3-1, alle 19.30 scendevano in campo altre quattro partite in attesa della sfida tra Juventus e Sampdoria all’Allianz Stadium.

CAGLIARI 0-1 UDINESE – Seconda vittoria consecutiva per l’Udinese che, dopo il successo sulla Juventus, supera il Cagliari in trasferta grazie al gol di Okaka dopo 180 secondi. La salvezza era arrivata ancor prima di scendere in campo grazie al KO del Lecce, ma gli uomini di Gotti giocano un gran primo tempo alla Sardegna Arena sfiorando più volte il raddoppio. Sardi a secco di successi da 8 gare consecutive e attesi da un finale di stagione in salita contro Juventus e Milan.


ROMA 2-1 FIORENTINA – La Roma blinda il quinto posto grazie a un 2-1 sulla Fiorentina. L’ex Veretout decide il risultato dagli undici metri, prima agli sgoccioli del primo tempo e poi nel finale. Di Milenkovic, di testa, il momentaneo pareggio dei viola. Molte polemiche sulla decisione di Chiffi di assegnare il secondo penalty giallorosso.


SPAL 1-1 TORINO – Al Mazza di Ferrara Spal e Torino si annullano a vicenda: 1-1 il risultato al triplice fischio. Il Toro passa in vantaggio al 57esimo minuto con uno strepitoso sinistro a giro di Simone Verdi; i ferraresi ristabiliranno la parità a dieci minuti dal termine con un destro rasoterra di D’Alessandro. I granata ottengono aritmeticamente la salvezza, i ragazzi di Di Biagio interrompono la lunga striscia di sconfitte consecutive (6).


HELLAS VERONA 1-5 LAZIO – Pokerissimo della Lazio al Bentegodi di Verona, con una tripletta di Immobile che sale a quota 34 gol in campionato e diventa il migliore marcatore italiano di sempre. Juric passa in vantaggio a ridosso di fine primo tempo con un calcio di rigore di Amrabat, poco dopo Immobile firma, sempre dagli undici metri, il primo gol di giornata. Al minuto numero 56 arriva il turno di Milinkovic-Savic che completa la rimonta. Il 3-1, invece, porta la firma di Correa. I biancocelesti metteranno ancora di più la gara in cassaforte all’83esimo: la Lazio parte in contropiede, finalizzato poi da Immobile. Ma non finisce qua, perché lo stesso firmerà il definitivo 1-5 in zona Cesarini. Inzaghi raggiunge Gasperini a 75 punti.


LA CLASSIFICA AL TERMINE DELLE PARTITE DELLE ORE 19.30


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/07/26/serie-a-bologna-lecce/