Dopo i 6 punti raccolti nello scorso turno di campionato (clicca QUI), Virtus Entella e Spezia rimediano due sconfitte nella giornata che ha sancito la promozione in Serie A del Benevento: i Diavoli Neri a Trieste contro il Pordenone, gli Aquilotti con il Pisa tra le mura del Picco.

ENTELLA – Boscaglia e la sua Virtus devono arrendersi alla squadra di Tesser, che sbloccano la gara con un contropiede perfetto di Gavazzi a lanciare in porta Mazzocco, bravo a propria volta a saltare il suo avversario e infilare Borra. L’Entella cerca di regaire senza portare pericoli seri alla porta difesa da Di Gregorio. Nel finale Barison chiude la gara dopo la traversa colpita da Tremolada su calcio di punizione. I neroverdi conquistano i loro primi 3 punti al Nereo Rocco di Trieste, lanciandosi così verso la zona playoff. Secondo KO in due gare lontano da Chiavari per i biancocelesti, che venerdì ospiteranno al Comunale il Chievo Verona.

SPEZIA – Perde una posizione e scivola 4º posto in classifica la squadra di Italiano, sconfitta in casa dal Pisa per 1-2 grazie alla doppietta di Marconi (al 12º sigillo stagionale) per i padroni di casa a segno il solito Gyasi. Così come nella gara d’andata, i toscani vincono in rimonta espugnando il Picco (inviolato dallo scorso 5 ottobre). Vittoria importantissima in zona salvezza per i nerazzurri, brusco stop per lo Spezia, ora insidiato proprio dal Pordenone.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/06/29/il-benevento-di-inzaghi-e-la-prima-promossa-in-serie-a/