Dopo la ripartenza della Bundesliga e della Liga, che oggi ha visto calare il sipario sulla 28esima giornata di campionato (iniziata venerdì con il derby di Siviglia), mancano all’appello Premier League e Serie A. È ripreso anche il campionato turco: clicca QUI per saperne di più.

INVASIONI DI CAMPO – Il primo turno dopo il lockdown nel massimo campionato spagnolo non manca di stupire. L’Atletico Madrid riparte con il freno a mano tirato: la squadra guidata da Diego Simeone, infatti, non va oltre l’1-1 sul campo dell’Athletic Bilbao, pareggio che porta i Colchoneros a 46 punti. Il gol dei madrileni lo firma Diego Costa, dedicandolo poi a Virginia, calciatrice della squadra femminile operata a fine maggio per un tumore. A Palma di Maiorca il Barça travolge con quattro reti i padroni di casa: mattatore della serata il solito Leo Messi, con un assist e un gol che gli ha permesso di entrare ancora di più nella storia diventando il primo giocatore della Liga a realizzare 20 o più reti per la 12esima stagione consecutiva. Nella stessa partita, nonostante le porte chiuse, un tifoso è riuscito ad intrufolarsi nell’impianto, invadere il campo e correre vero la pulce argentina, prima di essere bloccato dagli steward.

Il Valencia, passati in vantaggio grazie a una spettacolare zampata vincente del solito Rodrigo Moreno, si fanno recuperare dal Levante in pieno recupero da Melero, che insacca dal dischetto. Il Getafe getta alle ortiche una grande occasione per ottenere altri tre preziosissimi punti nella sua rincorsa alla prossima Champions League: gli azulones si portano avanti sul campo del Granada grazie a un gran sinistro di Timor, vedono i padroni di casa ribaltare completamente il risultato nella ripresa. I blancos si impongono 3-1 sull’Eibar, grazie alle reti di Kross, Sergio Ramos e Marcelo (che esulta inginocchiandosi per rendere omaggio a George Floyd).


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/06/14/turchia-e-ripartita-la-super-lig-sagome-medici-sugli-spalti-cori-virtuali-e-gumus-subito-in-gol/