Tutto il mondo è stato investito dall’emergenza per il contagio da Coronavirus. Sono numerose le donazioni in arrivo ormai da settimane dal mondo dello sport, non in ultimo quello del calcio. Mentre il Wolfsburg riprende gli allenamenti previa misurazione della temperatura per ogni tesserato, giorno dopo giorno giocatori delle squadre più importanti d’Europa annunciano di aver messo a disposizione fondi per gli ospedali: a Milano i primi sono stati Ibrahimovic e Lukaku, a Monaco di Baviera è stato invece il turno di Robert Lewandowski, a braccetto (virtuale) con due compagni di squadra.

L’attaccante del Bayern Monaco e la compagna hanno infatti deciso di devolvere un milione di euro a sostegno della lotta per contrastare la diffusione del virus. “Ormai siamo tutti consapevoli delle difficoltà della situazione che ci circonda – ha scritto l’attaccante polacco in un post sul suo profilo Instagrame ora giochiamo tutti nella stessa squadra. Cerchiamo di essere forti e unanimi in questa lotta. Se possiamo aiutare qualcuno, facciamolo, ma sempre in sicurezza”. Hanno fatto lo stesso, unendo le forze e donando 500mila euro a testa, Leon Goretzka e Joshua Kimmich.

https://www.instagram.com/p/B-AdC9uBGU2/


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/03/21/giocatori-in-campo-contro-il-virus-lukaku-dona-100mila-euro-al-san-raffaele-di-milano/