L’undicesima giornata di Serie B, apertasi ieri con l’anticipo del “Picco” tra Spezia e Chievo Verona terminato in pareggio (clicca QUI per approfondire), è proseguita oggi pomeriggio con le gare delle ore 15. Tra queste, Salernitana-Virtus Entella. Allo Stadio “Arechi” di Salerno amaranto e biancocelesti si presentavano a pari punti (15) grazie alla vittoria dei Diavoli Neri nel turno infrasettimanale contro il Cosenza (clicca QUI per saperne di più) e alla sconfitta a Pisa della formazione di Ventura.

DI MISURA – Il primo tempo dell’Arechi vede occasioni per entrambe le squadre: i padroni di casa si affacciano dalle parti di Contini prima con Gondo, particolarmente ispirato in questo sabato pomeriggio, e poi con un palo colpito da un mancino di Maistro; dall’altra la formazione di Roberto Boscaglia (di nuovo in panchina dopo aver scontato il turno di squalifica nella scorso turno) crea insidie sull’asse Schenetti-De Luca, poco incisivo sotto porta. Il secondo tempo regala poche emozioni fino all’80esimo minuto, quando Maistro (in campo dal primo minuto a causa del forfait in extremis di Dziczek) porta in vantaggio la Salernitana con una punizione dai 25 metri. Passano 4′ e gli amaranto trovano anche il raddoppio con un capolavoro di Jallow che si infila sotto l’incrocio. A ridosso del triplice fischio la Virtus Entella riaprirà la gara con un colpo di testa di Poli, al secondo gol consecutivo in campionato, l’anno partita finisce con il brivido ma a festeggiare sono i ragazzi di Ventura, che scavalcano in classifica proprio i biancocelesti. Il prossimo avversario dei Diavoli Neri sarà il Pordenone, in campo domani a Trapani (ore 15).


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2019/11/01/lo-spezia-ferma-il-chievo-super-scuffet-al-picco-e-0-0/