“Il calcio ha la responsabilità di punire, educando gli idioti presenti allo stadio oggi. Detto questo, è stato un buon punto”. Con questa frase diretta e concisa, nello stile di Ronaldo Vieira, il centrocampista della Sampdoria ha voluto rispondere agli insulti razzisti ricevuti dal settore ospiti nella partita contro la Roma. Nato in Guinea-Bissau, in campo per 90′ nel combattuto pareggio contro i giallorossi, Vieira ha così commentato la prestazione ai canali ufficiali del club: “Sapevamo di affrontare una squadra forte, mister Ranieri ci ha detto più volte in settimana che se non riusciamo a vincere l’importante è non perdere”. 

In merito ai già citati episodi di razzismo sugli spalti, non si è fatta attendere una nota ufficiale della Roma. “La società si scusa con Ronaldo Vieira per i buu razzisti subiti. – si legge sui profili Twitter ufficiali – L’AS Roma non tollera alcun genere di razzismo e supporterà le autorità nell’individuare e, conseguentemente, mettere al bando i responsabili degli insulti razzisti nei confronti del centrocampista”.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2019/10/20/sampdoria-0-0-roma-voglia-e-grinta-blucerchiata-ranieri-parte-fra-gli-applausi/