Reduce dal pareggio a reti inviolate di Vercelli contro la Pro, la Virtus Entella, prima della classe del Girone A della Serie C, torna a calcare il sintetico del Comunale di Chiavari. Lo fa in forza di 3 lunghezze di vantaggio sul Piacenza e di 6 sulla terza, proprio l’avversario di stasera, il Siena, reduce a propria volta dalla vittoria casalinga contro la Lucchese.

LA FORMAZIONE DELLA VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2) – Paroni; Belli, Pellizer, Chiosa, Crialese; Eramo (60′ Icardi), Paolucci, Nizzetto; Iocolano (54′ Ardizzone); Mota Carvalho (60′ Caturano), Mancosu.

LA FORMAZIONE DEL SIENA (3-5-2) – Contini; Romagnoli, D’Ambrosio, Rossi; Bulevardi (77′ Sbrissa), Gerli (88′ Guberti), Arrigoni, Vassallo, Zanon; Gliozzi (77′ Cesarini), Aramu (67′ Fabbro). 

LA PARTITA – Così come nella scorsa giornata, la formazione allenata da Roberto Boscaglia non va oltre lo 0-0. Nel primo tempo è l’Entella a fare la gara, trovando in diverse occasioni l’opportunità di andare in vantaggio, ma prima la traversa e poi l’estremo difensore ospite Contini negano la gioia ai biancocelesti. Nonostante il pallino del gioco lo abbiano quasi sempre i padroni di casa, i bianconeri si riescono a rendere pericolosi alla mezzora, ma i tentativi si concludono con un nulla di fatto. Tornati sul rettangolo verde il copione non cambia: i chiavaresi continuano a minacciare Contini e compagni, che nei minuti finali badano al sodo non facendosi più vedere negli ultimi 16 metri. A ridosso del triplice fischio del direttore di gara Vigile è dai piedi di Mancosu che passa la chance per sbloccare la sfida, ma il suo colpo di testa in avvitamento finisce fuori di un soffio.

Visto sia il pareggio del Piacenza ad Arezzo che quello tra la Virtus Entella e il Siena, la classifica non cambia: con ancora due gare da recuperare, l’Entella resta a +3 dai piacentini e a +6 propio dagli avversari odierni.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2019/03/23/grifoncini-gia-al-lavoro-per-la-semifinale-ci-saranno-raggio-e-rovella/