Massimiliano Allegri ha risposto alle domande dei media in vista della gara di domani contro il Genoa allenato da Cesare Prandelli. L’allenatore della Juventus ha annunciato l’assenza di Cristiano Ronaldo, non convocato per la sfida del Ferraris, e la presenza dal primo minuto di Mattia Perin, ex di giornata.

Su Ronaldo:

“L’ho lasciato a casa, ha bisogno di recuperare perchĂ© ha giocato tanto. Poi ha le due partite della Nazionale, quindi era rischioso portarlo e farlo giocare ancora.”

Sulla partita di domani: 

“Il Genoa in casa è un’altra squadra e noi abbiamo bisogno dei tre punti. All’andata abbiamo lasciato due punti e dobbiamo fare una partita giusta. Dobbiamo continuare sull’entusiasmo che si è rigenerato, senza buttar fuori l’acqua dalla bottiglia. Bisogna  tenerla piena e avere equilibrio, perchĂ© non eravamo scarsi e doveva essere un fallimento prima dell’Atletico, nĂ© siamo in finale ora. Ora abbiamo il Genoa, poi una settimana per recuperare e poi di nuovo il campionato. Un passo alla volta, dobbiamo fare tre punti contro una squadra che ha subito la metĂ  dei gol che ha subito in trasferta e su 14 gare ha perso solo tre volte in casa. SarĂ  difficile, ma stiamo bene e abbiamo cinque sei giocatori freschi.”

Perin domani gioca? Mandzukic?

“Si, domani gioca. Al Ferraris o gioca Mandzukic o gioca Kean, ma se Kean non dovesse giocare dall’inizio sarĂ  un cambio importante.”