Genoa Inside

Juventus-Genoa, La Penna arbitrerà l’anticipo dell’Allianz Stadium

La gara dell'Allianz Stadium di sabato 20 Ottobre (ore 18) è stata affidata a La Penna della sezione di Roma 1. Gli assistenti di linea saranno Marrazzo (Frosinone) e Bottegoni (Terni),...

Genoa, rientrati Zukanovic e Radu. Favilli: “Difficile trovare un punto debole alla Juventus”

Domattina andrà in scena il penultimo allenamento prima della partenza alla volta di Torino, ma per il Genoa di mister Juric i lavori proseguono senza intoppi e col progressivo rientro alla base dei nazionali. Pandev, già tornato in Liguria in giornata dopo essere stato immortalato in alcune foto con la "famiglia" dei suoi compagni di nazionale, tornerà al lavoro domani. Zukanovic e Radu, invece, l'hanno fatto già nella giornata odierna. Clima disteso e positivo al "Signorini", se non altro da quanto trapela dai social network: numerosissime le fotografie dei calciatori rossoblu, tanti "Forza Genoa" e molti attestati di stima fra i compagni, come dimostra uno scatto che ritrae assieme Criscito e Biraschi.  LE PAROLE DI FAVILLI - Foto, didascalie e "Forza Genoa" hanno fatto da corredo alle parole rilasciate al sito ufficiale rossoblu da Andrea Favilli, uno degli ex della sfida contro la Juventus. "Al di là della tournèe estiva negli Stati Uniti, ho giocato un anno e mezzo in Primavera. Ottimi ricordi, una vita bella. La Juventus ha tantissimi punti di forza, difficile trovarne un lato debole. Queste sono le partite più stimolanti, se vinci o fai risultato è una mezza impresa. Servirà sfruttare gli spazi nelle ripartenze, buttandola dentro se si presenterà l’occasione. Solo così, puoi sperare". Col solito passaggio sul cambio in panchina di una settimana fa, vissuto lontano dalla Liguria trovandosi in Under 21. "Il cambio di tecnico non è stato un passaggio facile. Mi sono trovato molto bene con mister Ballardini, ma il primo approccio con Juric è stato entusiasmante. Mi ha fatto una grandissima impressione". OCCHI ALLA CONTINASSA - In casa bianconera si continua a lavorare registrando i rientri di molti nazionali. Oggi è toccato a Pjanic, Alex Sandro e Matuidi, che hanno accolto assieme ai compagni i dilettanti del Chieri contro i quali è andata in scena un'amichevole (2-1 con reti Ronaldo e Nicolussi Caviglia).

INFOGRAFICA – Juventus-Genoa, i numeri del confronto Piatek-Ronaldo

C'è una sfida nella sfida che accompagnerà il prossimo Juventus-Genoa. Una sfida che andrà oltre il feeling particolarmente positivo che Juric vada contro i bianconeri, da calciatore prima che da allenatore: si tratta di quella tra Krzysztof Piatek e Cristiano Ronaldo, tredici gol in due nelle prime otto giornate di campionato. Il centravanti rossoblu, che domani incontrerà i tifosi rossoblu al Genoa Museum and Store, è in cima a tutte le classifiche, comprese quelle su scala europea, mentre Ronaldo ha sempre trovato una maglia da titolare dall'inizio della stagione prendendo poco a poco confidenza col campionato italiano. Grazie ai colleghi di Footstats, proponiamo in esclusiva l'infografica sul testa a testa fra i due centravanti, tra i più prolifici dell'attuale Serie A. Per visualizzare l'infografica accedi a www.buoncalcioatutti.it

Hiljemark-Ekdal: centrocampo “genovese” nell’amichevole contro la Slovacchia

Un po' di Genova anche in Svezia. Oscar Hiljemark ed Albin Ekdal partono dal 1' nell'ultima amichevole internazionale prima del rientro alla base per...

Grifoni primi in classifica: Radu e Omeonga volano all’Europeo Under21

OMEONGA QUALIFIED - Il Belgio Under 21 celebra l'ormai certo primo posto ed il conseguente approdo ad EURO 2019 (che si disputeranno...

La Macedonia cade in Armenia ma resta in testa. Pandev sulla via del ritorno

In casa di un'Armenia ferita Goran Pandev riceve pochi palloni, un cartellino giallo e vede persino sventolare il rosso in faccia al connazionale Elmas, da...

P-Day: Krzysztof Piatek incontra i tifosi al Museo del Genoa

Ormai da settimane molti lettori ci segnalano via social la bomber-mania scoccata dall'arrivo di Krzysztof Piatek a Genova, per la precisione a partire...

L’Italia Under 19 batte anche la Danimarca. 90′ per Candela

Tre partite, tre vittorie. Non avrebbe potuto chiedere di meglio il commissario tecnico dell'Italia Under 19 Federico Guidi, che forte del doppio 0-3 rifilato...

Calciomercato Genoa, le ultime su Piatek

Krzysztof Piatek nel mirino di grandi e grosse società. Basta vedere gli emissari che invadono i campi dove gioca il Genoa e dove domenica giocava la Polonia. Si parla di cifre importanti, ma Piatek non sarà venduto a gennaio. Da Napoli, da dentro la società e non attraverso le vie del calciomercato, arriva una notizia non sappiamo se interessante. Il Ciuccio, oltre gli euro messi sul piatto della bilancia a gennaio lasciando Piatek a Pegli fino a giugno, potrebbe mettere Amin Younes, il libanese-tedesco che doveva essere il nuovo Perotti, annunciato lo scorso maggio dal presidente Preziosi davanti al ristorante Zushi. Le qualità dell’ex Ajax non si discutono, ma dopo la rottura del tendine di Achille dello scorso maggio, allenandosi da solo per essere pronto al rientro il prossimo gennaio, queste stesse qualità potrebbero essere valutate dallo staff medico e atletico genoano con sei mesi di prestito gratuito, considerando anche che il calciatore potrebbe rappresentare il doppione di Medeiros. Ieri De Laurentiis, dopo essersi ubriacato coi gol di Piatek, ha cercato di smaltire la sbornia facendo questa dichiarazione: "Ne ho già parlato con Preziosi e con il suo agente, dobbiamo vederci. Non ho voglia però di partecipare ad aste. Inoltre, con tutto il rispetto per il giocatore , bisogna capire se potrebbe rendere al Napoli così come sta rendendo al Genoa". Presidente, basta avere pazienza: se Capitan Miki farà gol anche nelle prossime cinque gare il prezzo potrebbe aumentare e non essere più 60 milioni di euro.    

Nations League, sorride la Bosnia di Zukanovic. Ora la promozione è a un passo

Altri novanta minuti in campo, da titolare e da punto fermo della difesa a quattro, per il rossoblu Ervin Zukanovic, che questa sera era...

L'Outlet di Buon Calcio a Tutti