Il Genoa Under 15 di mister Cipani torna in campo al centro sportivo di Begato dove ospita l’Inter in amichevole. I rossoblu, saldamente al primo posto nel Girone A del campionato Giovanissimi nazionali, ricominceranno il prossimo weekend il campionato, ospitando la Cremonese sempre tra le mura amiche. Stesso discorso per la squadra nerazzurra, che occupa anch’essa la prima posizione del Girone B.


FORMAZIONI UFFICIALI

GENOA (4-3-1-2): Baccelli; Salvano, Fazio J., Giusto, Toscano; Traversa, Mariotti, Giangreco; Gibertini; Bellone, Brighenti. A disposizione: Carnovale, Honest, Fazio C., Calabrese, Massa, Concarini, Kurti, Costa, Croce, Bergamino, Ferraro. Allenatore: Cipani.

INTER (4-3-1-2): Farronato; Epifani, Medina, Peletti, Sorino; Moranduzzo, Leoni, Orlacchio; Vukaj; Rivolta, Curcio. A disposizione: Dorigo, Lissi, Bovio, Breda, Grisoni, Moressa, D’Agostino, Franchi, Carrara. Allenatore: Fautario.


CRONACA

La partita inizia con qualche minuto di ritardo davanti ad un’ottima affluenza di pubblico: il match, infatti, mette di fronte due delle tre squadre che hanno conquistato più punti tra tutti i quattro gironi del campionato Giovanissimi Nazionali. Prima occasione per i padroni di casa con Bellone che, servito bene in area di rigore, non riesce a battere Farronato. La reazione ospite è firmata Moranduzzo, il quale salta un paio di avversari in velocità e scarica un potente destro da 25 metri, respinto attentamente da Baccelli.

Intorno alla mezz’ora si sblocca il risultato: dopo un batti e ribatti in area di rigore rossoblu, il pallone termina sui piedi di Curcio che con il destro trafigge l’estremo difensore genoano, portando così in vantaggio l’Inter. Pochi minuti dopo i Grifoncini vanno vicini a ristabilire la parità con Traversa che, dopo una grande azione personale, chiama Ferronato al grande intervento. L’occasione del numero 7 dei padroni di casa è il preludio al pareggio, che arriva poco dopo. La punizione battuta dalla destra trova la deviazione in spaccata di Bellone, che deposita il pallone in rete e manda le due squadre in parità all’intervallo.

La ripresa inizia con tre cambi per Cipani: dentro Carnovale, Honest e Kurti al posto di Baccelli, Toscano e Brighenti, alzando Traversa sulla trequarti e lasciando Bellone come unica punta. Pochi minuti dopo l’inizio del secondo tempo è proprio il neo entrato Honest a sfruttare alla perfezione l’assistenza del centravanti genoano e portare in vantaggio i padroni di casa con il destro. Intorno al minuto 50′ altre rotazioni tra le fila rossoblu, con l’inserimento di Calabrese, Massa e Costa per Salvano, Traversa e Giangreco.

Anche mister Fautario effettua alcune sostituzioni nella ripresa ed è proprio il neo entrato Moressa a sfiorare il pareggio con un bel destro a giro da fuori area. Cipani toglie anche Gibertini e Giusto per inserire Croce e Fazio, ma la pressione dell’Inter si concretizza poco dopo la metà della frazione con Franchi che vince un paio di rimpalli e riesce a scaricare un destro nell’angolino che non lascia scampo a Carnovale. Il risultato di parità dura però pochi giri d’orologio: Kurti affonda sulla sinistra e, dopo un ottima azione personale, serve un cioccolatino a Bellone, non deve far altro che battere il portiere interista e firmare il 3-2. Nel finale arrivano gli ultimi cambi per i padroni di casa: Concarini, Ferraro e Bergamino prelevano Carnovale, Mariotti e Bellone.

Dopo l’unico minuto di recupero concesso, l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi: prestigioso successo per il Genoa Under 15 di Cipani, che batte l’Inter e aspetta la ripresa del campionato che avverrà nel prossimo weekend.


Settore giovanile Genoa, Under 17 vince sul campo del Napoli. Doppietta per Romano