La seconda giornata del campionato di Serie B Femminile vedeva il Genoa Women impegnato a San Zaccaria sul campo del Ravenna Women. Le rossoblu guidate da mister Oneto, reduci dalla sconfitta per 3-1 col Tavagnacco, erano ospiti della formazione ravennate, a sua volta battuta nel turno d’esordio in casa della Ternana (3-0). Arbitro della sfida Edoardo Manedo Mazzoni della sezione di Prato coadiuvato dagli assistenti Piccinini (Ancona) e Moretti (San Benedetto del Tronto).


FORMAZIONI UFFICIALI 

RAVENNA WOMEN (4-2-3-1): Vicenzi; Tonelli, Giovagnoli, Raggi, Gardel; Barbaresi, Domi; Mariani, Carrer, Burbassi; Mariani. A disposizione: Casarasa, Candeloro, Scarpelli, Gianesin, Mascia, Carli. Allenatore: M. Ricci

GENOA WOMEN (4-3-2-1): Macera; Fernandez, Parolo, Brscic, Lucia; Bettalli, Abate, Monetini; Tortarolo, Parodi; Bargi. A disposizione: Parnoffi, Crivelli, Papadopolou, Pera, Campora, Dekaj, Rossi, Lucafò, Traverso. Allenatore: M. Oneto


CRONACA

Il primo tempo, dopo una iniziale fase di studio su un campo non proprio in condizioni ottimali, è di marca ravennate. Le padrone di casa di mister Ricci conquistano una pioggia di angoli e impegnano in almeno un paio di interventi miracolosi Matilde Macera, estremo difensore rossoblu all’esordio in Serie B. Da stropicciarsi gli occhi è soprattutto la parata al 22′ di gioco a chiudere lo specchio al tiro a botta sicura di Mariani, deviato quanto basta sulla traversa e da pochissimi passi.

Il Genoa, per larga parte del primo tempo, si difende in maniera arcigna e non risparmia il duello fisico. Al 40′, al termine di un primo tempo in affanno, il Genoa passa in vantaggio sfruttando un calcio piazzato conquistato da Tortarolo e realizzato dalla stessa numero 10 rossoblu con una pregevole punizione all’incrocio. Si va all’intervallo col punteggio di 1-0 a favore del Grifone.

La ripresa parte senza cambi per entrambe le formazioni, col Genoa che però ha un altro piglio rispetto alla prima frazione di gioco, forte del risultato di vantaggio e di un Ravenna chiamato ad attaccare con ancora maggiore veemenza. Al 55′ Bargi avrebbe la possibilitĂ  di raddoppiare, lanciata in area da Tortarolo, ma Vicenzi chiude lo specchio coi piedi.

Al 64′ l’episodio che potrebbe fare svoltare la gara: il Ravenna Women rimane in dieci per un fallo di reazione della numero 46 Gardel, che scalcia all’altezza del centrocampo su Bargi. Il fallo di reazione è da rosso e l’arbitro toscano non esita ad estrarlo, non senza proteste dagli spalti del “San Zaccaria” che reclamano ancora un paio di presunti episodi da rigore nel primo tempo. Da qui in avanti, gli animi si accendono. Il Ravenna non molla, pur provandoci prevalentemente dalla distanza, ma è ancora il Genoa ad andare vicino al gol al 69′ di gioco, questa volta con Monetini che raccoglie un cross dalla destra e di testa trova solamente l’esterno della rete.

Al 76′ il Ravenna, attaccando la profonditĂ , segna la rete del pareggio con la numero 11 Burbassi che supera Macera e spedisce in fondo alla rete la rete dell’uno a uno. Il tempo di riprendere il gioco e il Genoa, sui piedi di Parodi, avrebbe la possibilitĂ  di tornare subito avanti ma la conclusione della numero 9 rossoblu è larga. Al 78′ ne arriva un’altra di chance per tornare sul 2-1, ma Vicenzi chiude in uscita su Bargi.

Le occasioni sprecate pesano e all’81esimo il Ravenna trova anche la rete del vantaggio su calcio d’angolo, con Giovagnoli a svettare di testa e spedire in rete. Mister Oneto, che in precedenza aveva inserito Campora per Lucia e Lucafò per Parodi, si gioca all’85esimo il cambio di Crivelli per Monetini. Dopo cinque minuti di recupero e una serie di attacchi finali rossoblu, la gara finirĂ  col Genoa sconfitto in rimonta da un Ravenna rimasto in inferioritĂ  numerica per un terzo di gara. Nel prossimo turno valido per la terza giornata di campionato il Genoa ospiterĂ  ad Arenzano il Brescia Calcio Femminile.

Da segnalare, in contemporanea con la sconfitta di Ravenna, anche quella interna del Genoa Femminile Under 19 allenato da mister Morbioni per mano del Como. Risultato finale 5-1, rete rossoblu di Villano.


Genoa Femminile, buon test per l’Under 17 col Vado. Oggi in campo Prima Squadre e Under 19