Il Genoa Femminile ha esordito questo pomeriggio nel campionato di Serie B, perdendo contro il Tavagnacco ad Arenzano con il risultato di 1-3. Al termine del match il mister rossoblu Oneto ha rilasciato alcune dichiarazioni ai nostri microfoni.

Hanno messo la partita sul piano fisico, avete creato molto e capitalizzato meno di quanto avreste potuto. Un suo commento?

“Hai detto tutto tu. Lasciando stare il discorso relativo l’agonismo perchĂ© il calcio è questo – dobbiamo adattarci -, abbiamo fatto un’ottima gara, sviluppato il gioco e situazioni da gol contro una squadra abituata a far la categoria. Le situazioni da gol che hanno creato sono state anomale, che si potevano leggere meglio; abbiamo avuto alcune palle gol nette e un calcio di punizione di Tortarolo parato dal loro portiere. Il nostro è un percorso anche dal punto di vista psicofisico, facciamo pochi allenamenti tutti assieme, arriveranno ragazze in settimana che poi tesseremo. Con questo nulla tolgo al fatto che la squadra abbia disputato una buona gara, impostando il gioco e cercando di sviluppare le idee senza però concretizzarle; giĂ  nel primo tempo, sullo 0-1, abbiamo avuto qualche opportunitĂ  ma non siamo riusciti a pareggiare. Sappiamo che incontreremo squadre piĂą attrezzate di noi, anche per motivi tempistici, però esco soddisfatto dal punto di vista dell’impegno e della determinazione nel cercare il gioco a prescindere. A Ravenna vogliamo vincere”.

Sull’emozione di giocare in serie B e sulla presenza della società in tribuna:

“Il signor Blasquez viene sempre con idee molto chiare che ci sta trasmettendo non soltanto con la sua presenza, ma anche con le parole, con i fatti e con quello che vuole ottenere dal Genoa femminile. Dobbiamo salvarci e ci crediamo, la società ci dà delle indicazioni molto chiare e questo rappresenta un grandissimo sostegno. Gli anni scorsi il movimento era in crescita, quest’anno si va verso un percorso di un certo tipo e lo ha fatto anche la federazione con il professionismo per la serie A. Noi dobbiamo adeguarci a questo salto e percorso, cercando di superare le difficoltà e provando a raggiungere i risultati”.


Genoa Women 1-3 Tavagnacco, sconfitta all’esordio in Serie B. Non basta Parodi