GLI APPROFONDIMENTI SUL GENOA

GAZZETTA DELLO SPORT – Sulla rosea ci si concentra sulle “emozioni uniche” vissute dal tecnico Blessin nella partita pareggiata contro l’Inter, sfida contraddistinta anche da una “magica atmosfera” che ha avvolto lo stadio. Escluse lesioni serie per Cambiaso, non ci sono lesioni ai legamenti ma le sue condizioni andranno rivalutate nei prossimi giorni.

REPUBBLICA GENOVA – Perché Blessin non è arrivato prima? Con il pugno alzato verso la gradinata ricorda sempre di più il professor Scoglio. Tirato fuori dal cilindro del general manager Spors, il tecnico tedesco ha saputo rivitalizzare una squadra allo sbando, non solo ridando un’idea di gioco ma anche orgoglio e dignità. La strada imboccata dalla nuova proprietà è quella giusta, “nonostante lo scetticismo di quella fetta (esigua) di tifosi ultra conservatori” si legge. Da venerdì sera la Gradinata Nord ha un nuovo idolo: si tratta di Leo Skiri ØstigÃ¥rd, lottatore indomito. Buone notizie per Cambiaso: tutti avevano pensato al peggio, ma gli esami strumentali hanno escluso la rottura del legamento evidenziando solamente uno stiramento.

IL SECOLO XIX – La “terapia d’urlo” di Blessin è coinvolgente, squadra e tifosi credono nella salvezza. Che molto del rinnovato spirito passi dall’approccio del nuovo staff lo si capisce anche dal rapporto che il tecnico tedesco ha con i giocatori, lottatori su ogni pallone nella partita contro l’Inter. Ma se si vuole provare a mantenere la categoria, la vittoria non è un fattore secondario. Il Decimonono si concentra poi sulla solidità difensiva, sottolineando come l’allenatore abbia dovuto fare i conti con diversi cambiamenti in corso d’opera (complici gli infortuni) senza che il rendimento ne risentisse: solamente 2 i gol subiti nelle 5 partite con il nuovo mister in panchina. Proprio in difesa, sospiro di sollievo per Cambiaso, dato che il suo infortunio sembra essere meno grave di quanto si temesse. Forte distorsione ma senza lesioni ai legamenti. I tempi di recupero, quindi, non dovrebbero essere troppo lunghi: si valutano due settimane di stop. Bani verso il recupero, ancora da valutare le condizioni di Maksimovic. Fermi ai box anche Vanheusden, Piccoli, Ekuban e Masiello.

Eguagliato il record negativo del Verona, per evitare la 25esima partita consecutiva di Serie A senza i tre punti bisognerà battere l’Empoli al Ferraris. In attacco andrà valutata la situazione legata a Destro, bomber del Grifo che contro i nerazzurri non ha giocato neppure un minuto. Accordati due giorni di riposo, con la ripresa fissata per martedì.

TUTTOSPORT – Il Genoa esulta: Cambiaso, uscito in lacrime e in barella nel corso della partita contro l’Inter, potrebbe tornare in meno di un mese. Per il laterale rossoblu, infatti, gli esami strumentali effettuati nelle scorse ore hanno escluso lesioni ai legamenti. Si tratta di un semplice stiramento, che lo costringerà a saltare come minimo le prossime due partite. Problema muscolare anche per Maksimovic: due assenze pesanti per Blessin in un momento chiave della stagione.


LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI SPORTIVI