Pochi minuti fa si è espresso il Giudice Sportivo in merito alla gara tra Juventus e Napoli spiegando che non sussiste la “forza maggiore” per quanto concerne le norme federali.

La deliberazione è arrivata con diversi giorni di ritardo rispetto alla partita, mai giocata, dopo aver preso visione delle carte delle ASL e del referto dell’arbitro. La decisione è stata quella di “applicare alla società Napoli le sanzioni previste dall’articolo 53 del NOIF per la mancata disputa della gara in oggetto, in particolare la perdita della gara per 0-3 e la penalizzazione di un punto in classifica per la stagione sportiva 2020/21“.

Nello stesso comunicato, lungo diverse pagine, viene anche dichiarato “inammissibile” il reclamo avverso la regolarità della gara proposto dal Napoli. Gli atti sono stati rimessi alla Procura Federale perché il Giudice Sportivo ha specificato che “ogni valutazione sulla legittimità (e ancor più ogni eventuale forma di disapplicazione) di atti e provvedimenti, in qualunque forma adottati, delle Autorità sanitarie e territoriali, nonché delle Autorità regionali, posti in essere a tutela della salute di singoli o della collettività”. Il Napoli dovrebbe presentare ricorso immediato.


IL COMUNICATO DEL GIUDICE SPORTIVO

cu65

https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/10/14/genoa-altri-4-giocatori-negativi-al-coronavirus/