Alla luce di tutte le considerazioni possiamo dire che la Serie A riprende il 20 giugno“. Lo ha dichiarato il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, prima del Consiglio dei Ministri e al termine dell’incontro con i vertici di FIGC e Lega Serie A. “Come detto sin dall’inizio, il calcio sarebbe ripartito quando ci sarebbero state tutte le condizioni di sicurezza e il Comitato Tecnico-Scientifico ci avrebbe dato l’ok su vari protocolli. Oggi pomeriggio lo ha dato al protocollo della FIGC e ha confermato la necessità imprescindibile della quarantena fiduciaria laddove un calciatore dovesse risultare positivo, cosa che ci auguriamo non accada.

L’altra garanzia ricevuta è che tutto il percorso dei tamponi previsti non dovrà ledere le necessità generali di tutti i cittadini italiani. Ho poi chiesto alla FIGC se avesse chiaro che si potrebbe ritornare a curve di contagio diverse da quelle attuali e il calcio potrebbe fermarsi nuovamente, ma la Federazione mi ha assicurato che esistono un piano B (playoff e playout) e un piano C (la cristallizzazione della classifica). Il come e il dove lo deciderà la FIGC nel prossimo Consiglio Federale del 4 giugno. 

“Mi sono confrontato con il presidente del Consiglio Conte, che ha espresso compiacimento per la soluzione unitaria che abbiamo trovato insieme, e mi auguro anche che si possa dare un segnale positivo a tutto il Paese utilizzando la settimana dal 13 al 20 per terminare la Coppa Italia, che avevamo lasciato in sospeso. Sarebbe un be segnale: assisteremmo a tre partite importanti, due semifinali più la finale, e andrebbero in chiaro. Sarebbe una ripartenza a beneficio di tutti quanti gli italiani. Sono in corso contatti coi broadcaster perché il mio auspicio è che ci possa essere, anche da parte di Sky, un segnale di conferma per andare incontro alla volontà di tutti gli italiani e ad una passione, evitando assembramenti e garantendo la sicurezza pubblica”.

Infine, la domanda che potrebbe anticipare di qualche giorno la ripartenza coi recuperi della 26° giornata: si ripartirà con una giornata intera o prima i recuperi dal 17 giugno? “Questo lo decidono le varie leghe. Io faccio il Ministro, gli orari e i calendari li decidono gli organi competenti“.


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/05/28/ufficiale-premier-league-ripartira-il-17-giugno-con-manchester-city-arsenal/