La commozione di Stefano Sturaro dopo aver visto la squadra applaudita al termine di Genoa-Lazio è l’immagine di un calciatore che sa benissimo cosa significhi vestire i colori rossoblu, traducendo in campo questa consapevolezza. La storia di Sturaro è nota e nel settore giovanile del Genoa lo hanno saputo plasmare facendolo divenire il giocatore che è adesso. Il giocatore della sua prima parentesi al Grifone e del periodo alla Juventus.

Lo raccontano anche i numeri, ma prima di andare a rivederli è bene sottolineare un dettaglio non da poco. Il centrocampista rossoblu, a causa dell’infortunio al ginocchio patito in Genoa-Torino del 20 aprile 2019, ha perso le prime dodici partite stagionali, tornando a disposizione da titolare solamente nella trasferta di Ferrara contro la Spal. Trasferta in cui Sturaro, tra l’altro, pareggiò immediatamente la rete su rigore di Petagna.

Aver perso 12 giornate di campionato incide molto sulle statistiche complessive del centrocampista, che tuttavia sta risalendo le classifiche. I dati che devono fare riflettere sull’importanza di poterlo disporre a centrocampo (con la Lazio era assente perché diffidato, ndr) sono soprattutto due.

Intanto Sturaro è settimo in Serie A per chilometri percorsi a partita. La media lo vede attestarsi a 11,538 km con dieci partite giocate e un totale di 913 minuti giocati. Dopo Deiola (Lecce), si tratta del secondo giocatore con meno minuti giocati e la media più alta di campo percorso in corsa. Un dato che partite come quelle di Bologna, Bergamo o Firenze hanno solamente confermato e che non è sicuramente facile da mantenere così elevato su un numero limitato di partite, specialmente se a contederglielo sono tutti giocatori ad aver giocatore almeno 2/3 partite in più.

Nella medesima classifica, dopo Sturaro, il primo rossoblu che si trova è Lasse Schöne al 72° posto con una media 10,472 km su 1780 minuti giocati. Biraschi il terzo Grifone ad aver corso di più (106° con una media di 10,245 km percorsi a partita).

Non è però l’unico dato da evidenziare. Tenendo conto dello stesso numero di partite giocate dal calciatore rossoblu, sulla piattaforma di statistiche WhoScored troviamo ancora Sturaro all’undicesimo posto per contrasti a partita (2,6).

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA COMPLETA DEI KM PERCORSI IN SERIE A


https://buoncalcioatutti.wpmudev.host/2020/02/25/giudice-sportivo-nessuno-stop-per-milan-genoa-torna-disponibile-sturaro/