Nel corso della giornata di ieri, l’ambasciatrice britannica in Italia Jil Morris è stata ospite dell’Università di Genova nel corso dell’incontro “Regno Unito e Italia: collaborazione per azioni in favore del clima”. Ai margini del convegno, il primo cittadino genovese Marco Bucci le ha anche donato una maglia personalizzata del Genoa, club più antico d’Italia fondato da gentiluomini inglesi nel lontano 1893 con il nome di “Genoa Cricket and Athletic Club”.

La replica della Sampdoria arriva qualche ora dopo via social, precisamente sul profilo Twitter in lingua inglese dedicato ai sostenitori blucerchiati sparsi per il mondo: “Salve ambasciatrice – si legge – La prossima volta che si troverà a Genova ci farebbe piacere se venisse a visitare il nostro stadio per vedere la maglia più bella del mondo, che è stata indossata da alcuni grandi del calcio britannico”. Il tutto abbinato a una fotografia di Trevor Francis, Graeme Souness, David Platt e dell’ultimo arrivato Ronaldo Vieira. Della serie: “Hey Jill, don’t make it bad”.