GLI APPROFONDIMENTI SUL GENOA

CORRIERE DELLO SPORT – l quotidiano fa leva sull’ennesimo gol di Pandev e sulla nona partita senza vittoria del Cagliari, che cade ancora e questa volta lo fa regalando al Genoa tre punti d’oro in chiave salvezza. L’assalto della squadra di Maran si ferma sulla traversa, Joao Pedro meriterebbe miglior sorte, Nainggolan prende 7 nonostante la sconfitta. 7.5 a un intramontabile Pandev, 7 per mister Nicola, 6.5 per Schöne, Soumaoro, Radovanovic e Sanabria. 5,5 a Calvarese, colpevole di aver ammonito il già citato Nainggolan per un intervento chiaramente sul pallone.

GAZZETTA DELLO SPORT – C’è tanto di tattica, testa, teoria e pratica nella vittoria del Genoa firmata da un “cross furbo” di Pandev, che oltre alla corsa per la non retrocedere lotta anche con la sua Macedonia per un posto ad EURO 2020. “Goran è un esempio per tutti” ricorda Nicola, lui non nega l’interesse ricevuto a gennaio dall’Inter, ma vuole combattere per salvare il Grifone. La cattiveria sotto porta manca invece al Cagliari, che fallisce il pari e sbattono di fronte a un altro stop. Il migliore di giornata è Soumaoro, a braccetto con l’uomo che ha deciso la partita, fra gli ospiti gli unici sopra le righe sono Nainggolan e Mattiello. C’è anche un 6,5 per Nicola: in un mese e mezzo ha dato identità alla squadra e sa cambiare vestito tattico durante la gara. Decisivo il cambio di Ghiglione, che difficilmente potrà esserci contro il Bologna.

REPUBBLICA – “Felicità Genoa: un gol di Pandev piega il Cagliari“. È tutta incentrata sulla rete decisiva del macedone che ha tenuto in corsa il Genoa nella lotta salvezza l’edizione odierna di Repubblica, che sottolinea la scelta di mister di Nicola di passare dal 3-5-2 al 3-4-1-2 dopo l’infortunio di Ghiglione. “Avevamo provato a lungo il nuovo modulo – avrebbe ammesso il tecnico rossoblu – anche se temevo non fossimo ancora pronti“. Focus anche su Pandev capocannoniere senza rigori e sui due successi di Nicola da allenatore del Grifone: prima volta in questa stagione sportiva visto che Thiago Motta e Andreazzoli ne avevano una sola. Sul fronte pagelle, il migliore in campo è proprio Goran Pandev con 7,5. Stesso voto che viene dato anche a Soumaoroterribilmente efficace sui traversoni avversari, un totem d’ebano che le prende tutte“. Sette in pagella anche per Masiello, mentre l’unica insufficienza è per Criscito (5,5). Infine, si parla anche del Genoa Fut7, squadra nata in Brasile, a Maceiò, nel solco della tradizione rossoblu.

SECOLO XIX – Il Decimonono approfondisce tutte le tematiche della sfida tra Genoa e Cagliari. Sugli infortuni di Ghiglione e Schöne, ad esempio, delinea uno scenario che già Nicola aveva in pare anticipato. Ghiglione rischia uno stop di un mese e mezzo, mentre Schöne – uscito in via precauzionale dopo qualche problema accusato in settimana – potrebbe dare forfait per la trasferta di Bologna. Ma la situazione è da monitorare.

Poi c’è la partita, quella che ha portato ancora più in alto il nome di Goran Pandev in maglia rossoblu. Grazie alla rete del macedone, il Grifone si prende “la gara della verità” e rischia soltanto nel finale sulla traversa colpita e il tap-in fallito da Joao Pedro. Goran Pandev, oltre ad esser eletto migliore in campo dal Secolo XIX con sette e mezzo (stesso voto per Soumaoro), è anche al centro di alcune dichiarazioni nel dopogara relative alla chiamata dell’Inter a gennaio. “Sì, c’è stato qualcosa. L’Inter per me è tutto, mi ha portato in Italia, lì ho vinto tutto, ma tutti sanno la mia attenzione per il Genoa: desideravo restare e chiudere qui. Spero di salvare il Genoa“.

Le pagelle premiano tutti i giocatori rossoblu e mister Nicola, di cui vengono riprese le dichiarazioni in sala stampa e ammonimento a chiudere prima partite come queste. Il tecnico rossoblu si unisce a Pandev e Soumaoro nel coro dei 7,5. Promosso anche l’arbitro Calvarese (6). Spazio infine per la contestazione del Ferraris al presidente Preziosi (clicca QUI per vedere le foto all’interno della nostra cronaca di Genoa-Cagliari), che ha scelto il “basso profilo” ed è venuto a salutare e incitare la squadra alla vigilia, tornandosene poi a casa. Al Ferraris, dove potranno esserci nuove tappe della contestazione, manca da diverso tempo e la contestazione della tifoseria nei suoi confronti non cesserà. Nel mezzo c’è una corsa salvezza.

TUTTOSPORT РIl Cagliari non vince da inizio dicembre e Maran si lamenta del cartellino giallo a Nainggolan, Nicola ringrazia e supera i due predecessori (Andreazzoli e Thiago Motta) nel conteggio dei punti conquistati: 8 in 6 partite. Masiello e Soumaoro sono i pilastri della difesa genoana: il primo ̬ il vero colpo del mercato invernale, il secondo ̬ decisivo anche sul gran tiro di Nainggolan. Sette anche per Nicola e Pandev, Sch̦ne si limita al compitino e Radovanovic non perde mai la bussola.


LE PRIME PAGINE