GLI APPROFONDIMENTI SUL GENOA

CORRIERE DELLO SPORT – Il quotidiano sportivo parla del pronunciamento odierno del TAR del Lazio rispetto al ricorso della FIGC contro la scelta del Collegio di Garanzia di sospendere momentaneamente la norma dell’indice di liquiditĂ . “In caso di sentenza favorevole alla FIGC, chi non è in regola con i conti dovrĂ  sistemarli entro mezzanotte” è quanto si legge, e soprattutto si legge che “17 societĂ  di Serie C e 8 di Serie B non intendono ripianare prima di conoscere la fine di questa vicenda“. Tra queste figurerebbe anche il Genoa, da quanto scrive il Corriere dello Sport.

GAZZETTA DELLO SPORT – Il quotidiano in rosa si conferma piĂą concentrato su Cambiaso che non sul Genoa. Il laterale rossoblu e il suo entourage dovrebbero presto avere un incontro con la Juventus. Sempre all’interno della rosea si legge che “l’Atalanta è vicina a Cambiaso“, con la fumata bianca che potrebbe essere vicina vista l’esigenza del club bergamasco di stringere i tempi.

REPUBBLICA – L’edizione genovese di Repubblica, nella sezione di cronaca, torna sulla vicenda giudiziaria di Manolo Portanova. Ieri è stata rinviata al prossimo 5 luglio la decisione se procedere col rito abbreviato oppure col rito ordinario. Sarebbero spuntate e sarebbero state depositate anche nuove prove fornite dalla difesa della ragazza 21enne coinvolta nell’episodio di presunta violenza sessuale. Nella sezione sportiva, invece, si parla piĂą che altro dell’impiantistica e della carenza di strutture sportive sul territorio genovese che non, specificamente, di Genoa. Se ne parlerĂ  in un secondo approfondimento nel quale spunta l’ennesimo nome nuovo per il reparto offensivo del Grifone. In particolare per la trequarti del Genoa, dove fa capolino Reuven Niemeijer dell’Excelsior Rotterdam. Se ne accenna soltanto in un trafiletto dove si parla dell’inaugurazione del campo a 7 costruito nel Parco Monticello, a Spotorno. Saranno presenti, tra gli altri, volti noti del mondo rossoblu, da Onofri a Spolli, da Skhuravy a Braglia, da Ruotolo a Ferroni passando per Marco Rossi.

SECOLO XIX – Il Decimonono, dal canto suo, prosegue nel parlare di Manolo Portanova nella sezione destinata alla cronaca (“depositata una chat precedente al presunto stupro tra la ragazza e un noto rocker” e “respinta la richiesta di un confronto” si legge sul quotidiano), ma anche della parte sportiva che riguarda da vicino il Genoa. Oltre ad una intervista a Renè Vandereycken, che ha conosciuto nei suoi anni a Magonza da allenatore il padre di Stefan Ilsanker, Herbert (“era il secondo portiere del Magonza dietro a Dimo Wache che era titolare. Io sono rimasto a Magonza solo sei mesi. Herbert Ilsanker era un buon portiere, ma con me ha giocato poco perchĂ© era chiuso da Wache. Ho il ricordo di una bella persona“). Lo stesso Vandereycken si esprimerĂ  anche sul Genoa. “Deve cambiare tanto se vuole tornare subito in A. Non è detto, però, che gli attaccanti che l’anno scorso hanno fatto fatica in A non possano essere utili anche in B. Purtroppo non ci sono molti giocatori disposti a scendere in B. Un fatto è certo: quelli che prenderanno dovranno essere i piĂą forti della Serie B. Altrimenti sarĂ  difficile tornare in A. Blessin? Penso abbia fatto un buon lavoro, purtroppo è arrivato tardi. Se fosse arrivato prima, il Genoa probabilmente si sarebbe salvato. Anche lui deve imparare a conoscere la Serie B, ma non credo che questo sia un problema“. Infine, breve richiamo al fatto che oggi pomeriggio verrĂ  presentata la prossima campagna abbonamenti al centro sportivo Signorini e alla voce, circolata ieri, di un’offerta da 8 milioni dell’Atalanta per Cambiaso.

TUTTOSPORT – Il quotidiano sportivo piemontese, nel continuare ad accostare Cambiaso a svariate squadre, spiega come continui “l’infinito casting” per la ricerca di una punta in casa Genoa: gli ultimi nomi, circolati giĂ  ieri, sono quelli di Maderner e Prevljak.


LE PRIME PAGINE


777 Partners: 130 milioni per acquisire il 70% del Vasco da Gama. La nota